The news is by your side.

ECCELLENZE PESCHICIANE: UN TROMBETTISTA A LAS VEGAS!

14

 

"Mi sento di dire che oggi, 24 febbraio, ho raggiunto meritatamente uno dei teatri più prestigiosi al mondo". Con questa sorprendente rivelazione, Domenico Marino annuncia alla sua amata città di Peschici la trionfale notizia. Sarà proprio lui infatti, calcando il palco dello "Smith Center" di Las Vegas, il protagonista-principe della tromba con la "Usa Power Big Band". L’evento avverrà il 3 marzo, nella imponente "scena" estera, quando darà anima e corpo al suo talento.

"Dal mese di gennaio – ricorda – sono in tour, fra Canada e Stati Uniti. Minimamente avrei immaginato che un giorno il mio strumento musicale mi avrebbe regalato questa grande emozione. Quando sono stato contattato per firmare il contratto, ho avuto la sensazione che il mondo si fermasse intorno a me. Una bella doccia fredda dopo tante fatiche e numerose rinunce per raggiungere gli obiettivi. Sono rimasto immobile, senza parole, o meglio – aggiunge scherzando, – al posto del solito nodo in gola mi sono venute… le note alla gola.

"Nel momento dell’esibizione – rivela – i miei pensieri voleranno in Italia, al mio paese, alla mia famiglia: immaginerò il volto felice di mamma Lucia, il bel sorriso di papà Pino e l’orgoglio nel cuore di mio fratello Rocco. Mi chiederò anche cosa possa pensare da lassù la mia cara nonna materna…". E’ un sogno a occhi aperti quello che sta vivendo Domenico Marino. Un ennesimo traguardo artistico raggiunto con passione e determinazione. Un giovane ragazzo del Sud, che non si è mai arreso. Ha sempre creduto in se stesso, nelle sue potenzialità e nel suo grande passionale amore: la musica.

Chiudiamo questo nostro incontro col talentuoso musicista – cui auguriamo tutte le soddisfazioni che si merita, – degno figlio di una terra troppe volte illusa da falsi ‘testimoni’ (non questa volta, però) ricordando che il 1° dicembre del 2012 ha vestito i panni del protagonista assoluto col suo strumento nell’orchestra dauna di Santa Cecilia in Vaticano, alla presenza del Santo Padre.
Francesco D’Arenzo

 

LA SCHEDA = Domenico Marino inizia gli studi musicali all’età di dieci anni entrando a far parte della “Banda Città di Peschici Domenico Collotorto”. Il 1995 si iscrive al Conservatorio di musica “U. Giordano” di Rodi Garganico nella classe ‘tromba’. Non ancora diplomato, partecipa il 2000 in Calabria al Concorso Internazionale di fiati vincendo il terzo premio come tromba solista e orchestra. Il 2002 prende parte al concorso nell’Orchestra Giovanile Italiana a Fiesole risultando secondo in graduatoria. Il 2005 si diploma al Conservatorio sotto la guida del M.tro Gianluca Camilli.

Dopo il diploma partecipa a diversi corsi di perfezionamento con trombettisti di livello internazionale come Andrea Giuffredi, 1ª tromba di Mediaset, Andrea Tofanelli, Fabrizio Bosso, Oscar Tommasoni, Marco Pierobon, riscuotendo la stima dei docenti. Ha all’attivo più di cento concerti a livello nazionale suonando anche in teatri e location prestigiosi: il “Massimo” di Palermo, del “Maggio” di Firenze, la “Sala Nervi” a Roma e il “Regio” di Parma. Attualmente continua a studiare come tromba lead con Giuffredi alla “Civica” di Milano.

Il 2012, in giugno, partecipa allo stage di Direzione per banda col M.tro Lorenzo Della Fonte. Suona ancora con l’Orchestra di Foggia, l’Orchestra Wind “Diomede” diretta dal M.tro Luciano Fiore, il gruppo “Fatt’in Funk”, “Ziganamama Brass Orkestar”, il quintetto d’ottoni “Musicando Classico&Jazz” e collabora con big band e gruppi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright