The news is by your side.

Peschici/ Piano scolastico parte il ricorso al Tar

14

Il sindaco Tavaglione: le strutture devono avere a disposizione il dirigente.

 

 "Ieri è partito il ricorso al Tar. Sulla richiesta di verticalizzazione scolastica an­diamo avanti. Lo scopo è quello di ottimizzare i servizi del settore. Così facendo -per esempio- le strutture scolastiche avrebbero la possibilità di avere ogni giorno, quotidianamente, a disposi­zione il dirigente scolastico con tutti i vantaggi del caso in ter­mini di organizzazione del lavo­ro, vedi istituti autonomi, e dei servizi scolastici elargiti. Il tutto, e lo voglio ancora sottolineare, a costo zero". Franco Tavaglione non molla la presa ed annuncia il ricorso al Tar Puglia del Comune di Peschici. Dopo l’incarico all’ av­vocato Domenico Fasanella di un mese fa, oggi è tempo di presen­tazione materiale del ricorso vol­to ad impugnare la delibera della giunta regionale Puglia del 23 gennaio 2014, avente ad oggetto l’approvazione del plano regiona­le di riordino della rete delle isti­tuzioni scolastiche e di program­mazione dell’ offerta formativa per l’anno scolastico 2014/2015, nella parte in cui è stata respinta la proposta di cosiddetta "verti­calizzazione" (aggregazione) del­le scuole di ogni ordine e grado esistenti nel territorio comunale, formulata dal Comune di Peschici con delibere di Consiglio Co­munale del 30 settembre 2013 è del 18 novembre 2013. "Vorrei ag­giungere" fa notare ancora Ta­vaglione "che la nostra proposta ha già incassato il parere favo­revole dell’ufficio scolastico re­gionale …. ". Su questo punto, Tavaglione non nasconde però le perplessità in merito al fatto che l’ente Provincia abbia viceversa rilasciato parere negativo. "Non capiamo il perché" sottolinea il sindaco. "Il comunicato che ci hanno inviato ci appare carente di motivazioni, laconico com’è. .In più non ci risulta che da parte dell’ ente provincia -dal futuro ricordiamolo incerto- sia stata mai avviata in questo caso la procedura dì confronto con il sindaco e l’apparato scolastico previsto dalla normativa …. per cui … ". Il Comune di Peschici ha motivato la proposta di verticalizzazione degli istituti scolastici funzionanti – da attuarsi ricor­diamolo mediante l’aggregazione di tutte le scuole di ogni ordine e grado ivi operanti (scuola di in­fanzia, scuola primaria; scuola secondaria di 1° grado; Liceo Scientifico – Sezione associata dell’I.I.S.S. "L. Fazzini" di Vieste; Istituto Tecnico per il Turismo _ Sezione associata dell’I.I.S.S. "L. Fazzini" di Vìeste)- in virtù delle specifiche caratteristiche demo­grafiche, orografiche, economi­che e socio – culturali del locale bacino di utenza scolastica. Non solo. Il territorio di Peschici è an­che classificato come "zona mon­tana". "Spero nel Tar" è l’augurio di Tavaglione.

Francesco Trotta 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright