The news is by your side.

Manfredonia/ Oltre alla Cig concessa c’è il via libera per la pesca del rossetto

18

Dopo il via libera alla cassa integrazione per il periodo di fermo osservato da gennaio a marzo del 2012, concessa ai marittimi della pesca di cui beneficeranno anche i pe­scatori di Manfredonia, è arrivata la seconda bella notizia dell’autorizzazione della pesca del rossetto in vigore fino al prossimo 15 aprile.

 "Il sussidio di disoccupazione unitamente alla possibilità di pescare e commercializzare il rossetto (una specie di pesca definita speciale alla stregua di quella del bianchetto che al momento rimane non ancora autorizzata) consentirà ai pescatori di Manfredonia-spiega il responsabile territo­riale di Flai Cgil Pesca Raffaele Falcone- di affrontare con un pizzico di serenità in più la perdurante congiuntura sfavorevole per la categoria, gravata dalle pe­santi ripercussioni dovute all’aumento del prez­zo del gasolio e da altre difficoltà legate a una più generale crisi economica". "Il risultato -aggiunge Cosimo Castigliego, anch’egli sindacalista della Cgil settore pesca- è stato raggiunto grazie alla concertazione so­stenuta dal sindacato nel quale la marineria sipontina ripone una fiducia crescente, e grazie all’interessamento delle forze politiche e isti­tuzionali locali che hanno attivato ogni. canale utile al raggiungimento dell’obiettivo. Un ruolo di primo piano hanno svolto l’assessore alle attività produttive del comune di Manfredonia, Antonio Angelillis, e dei vertici della Feder­copesca che annoverano al loro interno il con­cittadino Nunzio Stoppiello".

Anna Maria Vitulano


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright