The news is by your side.

Vieste – GRUPPO DONATORI DI SANGUE “FRATRES”: UNA BELLA REALTÀ DI SOLIDARIETÀ

29

 

Con la raccolta nell’anno 2013 di 1.076 sacche di sangue intero e 128 di piastrine e plasma la FRATRES di Vieste è davvero una bellissima realtà, espressione della notevole capacità di solidarietà umana della nostra popolazione. Con la sua percentuale di 86 sacche per mille abitanti supera notevolmente anche il parametro di 50 per mille, considerato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità “indispensabile” per l’autosufficienza.

E questi dati più che positivi sono una costante del Gruppo da più di trent’anni! Lo sanno bene donatori e sostenitori che di recente, presso l’Hotel Pizzomunno, hanno festeggiato e premiato con medaglia d’oro i donatori che, a quella data, avevano totalizzato 25, 50, 75 e 100 donazioni. E’ bene menzionare a questo punto Gaspare D’Errico, Candela Raffaele, Vetrano Giuseppe e Sicuro Gaetano che hanno appunto raggiunto e superato la soglia delle100 donazioni.
 Grande contributo alla crescita del Gruppo viene dalle scuole superiori della città, grazie alla sensibilità dei loro dirigenti, docenti e dagli alunni che per la maggior parte diventano donatori abituali.
Ma la FRATRES prevede nel suo Statuto ed effettua annualmente, tramite il proprio Consiglio direttivo a cui ha delegato potere decisionale, anche interventi di beneficenza. Gli ultimi, in ordine di tempo, sono stati di 2.000 euro a “Emergency”, di 4.000 euro a favore dell’UNICEF e di 1.000 euro alle suore della locale Casa di Riposo per la realizzazione di un pozzo d’acqua in Kenia, mentre verrà elargito anche quest’anno un contributo alla locale squadra di Basket che, oltre a partecipare al campionato di serie D, tiene in vita con buoni risultati una scuola di basket per minori e verrà quantificato anche un contributo per l’acquisto di un nuovo mezzo di trasporto degli orfani ospitati dalle suore di San Francesco.

È davvero un gruppo attivo che ha largamente meritato la concessione di una sede adeguata, finalmente avvenuta anche grazie all’interessamento dell’amministrazione comunale. Quindi presto saranno sede della FRATRES di Vieste i locali dell’ex Distretto scolastico di via Giolitti. Per l’inaugurazione, però, bisognerà aspettare che si completino i lavori di riparazione e miglioramento dei citati locali, alquanto degradati, nonché il loro arredamento. Il Gruppo, naturalmente, sarà lieto di dare comunicazione ufficiale ai donatori e alla cittadinanza tutta della data dell’inaugurazione.
La Sede, ne siamo certi, aiuterà ulteriormente a progredire perché potrà favorire anche momenti di aggregazione e attività dell’associazione che ne pubblicizzino l’importanza e l’utilità per i singoli e per la comunità locale. Va sottolineato, infatti, come, attraverso l’esame del sangue donato e i controlli periodici, anche di tipo cardiologico, delle condizioni di salute di ciascun donatore, l’associazione contribuisca al benessere di molti concittadini che si aggiunge alla gioia di sentirsi utili e solidali con i meno fortunati.
LA CAPOGRUPPO
Antonietta Dalmaso


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright