The news is by your side.

Lecce – RINVENUTO UN TESORO IN UN ISTITUTO SCOLASTICO

18

 

Il CITES di Bari sequestra oltre 70 esemplari protetti
Gli uomini del Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato, a seguito di una  comunicazione da parte della dirigente scolastica dell’Istituto Galilei Costa in Lecce, hanno provveduto a sottoporre a sequestro oltre 70 esemplari di animali imbalsamati e parti di esemplari protetti.

Durante i lavori di riordino di aule e laboratori, all’interno di un’aula non utilizzata da tempo, la Preside, nei giorni scorsi, aveva rilevato la presenza di numerosa fauna imbalsamata, preparati ossei e campioni biologici conservati in liquido. Pertanto ha ritenuto opportuno allertare prontamente il Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato.
Gli Agenti del Servizio CITES giunti sul posto hanno constatato tra l’altro la presenza di un gigantesco teschio di capodoglio, un coccodrillo, un leone e rapaci di vario genere. E poi teschi di felini e mammiferi, scheletri di cetacei e rettili, oltre ad esemplari con anomalie genetiche. In sostanza si sono trovati alla presenza di un vero e proprio museo faunistico. Grazie anche al supporto  degli esperti del museo di Calimera (LE) gli investigatori hanno proceduto alla  individuazione  dei vari esemplari tutelati dalla normativa CITES.

La  CITES è nata dall’esigenza di controllare il commercio degli animali e delle piante (vivi, morti o parti e prodotti derivati), in quanto lo sfruttamento commerciale è, assieme alla distruzione degli ambienti naturali nei quali gli animali vivono, una delle principali cause dell’estinzione e rarefazione in natura di numerose specie.
Ai sensi di detta normativa la detenzione di quanto rinvenuto deve essere autorizzata da certificazioni rilasciate dal Corpo Forestale dello Stato sulla base di documentazione che ne attesti la legale acquisizione. Pertanto, gli agenti, non rinvenendo alcuna documentazione, hanno provveduto al sequestro, a carico di autori per ora non noti, di tutto ciò che rientra nella materia di tutela; il tutto è stato lasciato in custodia presso l’Istituto scolastico.
La destinazione definitiva degli esemplari sequestrati sarà disposta dalla magistratura, in attesa l’Istituto scolastico potrà utilizzare quanto rinvenuto ai fini didattici.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright