The news is by your side.

A Sannicandro nuova escalation di rapine

10

 Il Sindaco preme sulla videosorveglianza.

 

 Iniziata durante lo scorso Carnevale sta diventando una vera piaga per la cittadina garganica. Stiamo parlando della nuova escalation di rapine a mano armata messe a segno nell’arco di un mese,
da una banda di giovani, che sta destando diverse preoccupazioni in particolari per i commercianti locali. Il modus operandi è simile in tutti i casi, giovani vestiti con tuta da lavoro e armati di coltello
entrano nelle attività, prelevano i soldi e si danno alla fuga, fortunatamente senza feriti. Tra le attività colpite ci sono distributori di benzina, tabaccai, panetterie, pizzerie e altri ancora.
Nell’ultima rapina i delinquenti hanno addirittura portato via con loro l’intera cassa. In tutte le circostanze sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione che stanno effettuando le dovute indagini. Contemporaneamente il Sindaco Gualano sta pressando sulla gara d’appalto per l’installazione delle telecamere per la videosorveglianza dei punti più critici della città. La loro installazione era stata approvata dal Prefetto durante una riunione del Comitato per la sicurezza provinciale, che aveva messo alla luce problemi sulla "serenità" del paese, ma successivamente bloccato. Le istituzioni, quindi, stanno facendo il possibile per dare una risposta ai cittadini che chiedono maggior sicurezza dopo questi episodi dopo circa due anni tornano ad essere protagonisti della cronaca locale.

sannicandro.org – Ondaradio Red. Sannicandro  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright