The news is by your side.

I missionari a Ischitella

11

 

Si sta concludendo la settimana dei missionari a Ischitella che li ha visti impegnati in un ricco programma. Invitati da Don Francesco Agricola sono stati presenti mattina e sera in tutte le comunità d’Ischitella e nelle chiese del paese.

La loro opera oltre alle numerose messe celebrate si è indirizzata verso le persone bisognose di affetto e solidarietà come gli ammalati e famiglie con problemi economici e di divisioni all’interno delle stesse.
E’ quest’ultimo aspetto è stato rimarcato da Padre Robert Rieger che ci ha concesso un’ intervista nella quale ci dice:
" Io sono di nazionalità neozelandese,ma la nostra comunità che fa parte dei missionari" dell’Oasi di pace" di Poggio Mirteto(Rieti) di cui è fondatore Padre Giovanni Sgreva,ha sede a Deliceto ,da dove provengono 4 dei sacerdoti presenti a Ischitella,mentre gil altri due vengono da Caserta.
Il nostro scopo è quello di servire le anime a Dio,qui in questo paese abbiamo notato la presenza di molte divisioni all’interno delle famiglie,che rappresentano una ferita nelle anime che vanno guarite. Parlo in particolare delle separazioni e i divorzi che ci sono all’interno delle famiglie stesse ed altre divisioni che vanno guarite perchè quando ci sono determinate situazioni,questo porta a gravi sofferenze nelle famiglie stesse,sia per i genitori che per le famiglie.
Queste divisioni si possono risolvere riaprendo i cuori con la buona parola di Dio e una guarigione dell’anima, che si può ricostruire portandola a una nuova rincociliazione.
In questo paese abbiamo avuto una meravigliosa accoglienza,ci eravamo già stati 14 anni fa  e penso che ci ritorneremo,parchè il rapporto con Ischitella non si è mai interrotto,c’è gente d’Ischitella che ci è venuta a trovare a Deliceto ed altri che abbiamo incontrato nel pellegrinaggio  a Medegurie.
Un grazie particolare va quindi a Don Franceso Agricola che ci ha invitati e a Don Dino Iacovone che cha ha collaborato con noi nell’espletamento della nostra missione.
Ci congediamo quindi con un arrivederci perchè sicuramento saremo contenti di ritornare a Ischitella.
Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright