The news is by your side.

Promozione/ Risultati e classifica della 30° giornata

10

Rocchetta Sant’Antonio: Celle San Vito – Gargano Calcio 4-1

 

Brutta sconfitta per il Gargano Calcio a Rocchetta Sant’Antonio che premia il Celle  San Vito oltremisura con un risultato sicuramente che gli ospiti non meritavano,per aver affrontato la partita in formazione rimaneggiata(assenti Carretto Triggiani e Cercone),ma che pur avendo iniziata la partita in salita subendo il primo gol al 2° ,hanno avuto il merito di riaprire la partita all’11 della ripresa e se Orfeo non avesse sprecato la possibile palla del 2 a 2,sicuramente avremmo potuto commentare una ben’altra partita.
Al 2° infatti il Gargano Calcio che paga sopratutto gli errori della propria difesa, con Mazzanti che raccoglieva un pallone in aerea che superava Attanasio si portava in vantaggio.
Al 14° provava a rispondere Morrone,ma il suo tiro centrale veniva parato da D’Elia.
Ancora Orfeo al 15°,debole il suo tiro parato da d’elia.
Al 19° era Bruno a sorprendere ancora la difesa garganica e a pervenire al raddoppio.
Al 24° Falcone andava cicino al terzo gol.
Al 26° era Guerriero ad essere anticipato di un soffio da D’Elia.
Al 32 ° ancora in attacco il Celle il tiro di Falcone veniva ribattuto dalla difesa.
Al 36° su calcio di pun izione ci provava Martella,ma il suo tiro terminava fuori.
al 42° era Recchia ad anticipare Guerriero.
Al 4° della ripresa  tiro-cross di Morrone terminava sul fondo.
Al 6° era era Bruno a lambire la parte superiore della traversa con la deviazione del portiere Chafik.
Al 11° atterato in aerea Iannone il sig. Masciale di Molfetta concedeva il sacrosanto rigore che Lupardi trasformava al dischetto accorciando le distanze.
Al 12 colpo di testa di Mazzanti parato da Chafik.
Al 13° ghiottissima occasione per pareggiare per Orfeo,ma il suo tiro terminava alto sulla traversa.
Al 22° la regola del gol sbagliato gol subito non si faceva attendere,su di una spinta superflua di Martella,l’arbitro concedeva un calcio di punizione dal limite che Bruno non sbagliava,portando a tre le reti per il Celle san Vito.
Al 29° Uscita avventata di Chafik che lasciava incustodita la porta e il Celle metteva al sicuro il risultato con Mazzanti.
Ultimo sussulto del Gargano Calcio al 47°Papagno impegnava d’Ellia.
La strada per  la salvezza del Gargano Calcio sicuramente si fa più difficile però con il recupero di qualche giocatore e la voglia di lottare che anche oggi si è vista, lascia ancora ben sperare.

Bitonto – Atletico Corato                                           2 – 2

Real Modugno – Canosa                                           3 – 0

Virtus Bitritto – Carapelle                                          0 – 1

Unione Calcio Bisceglie – Cellamare 2005                   1 – 0

Celle di San Vito – Gargano Calcio                             4 – 1

Nuova Andria – Giovinazzo Calcio                              0 – 0

Fortis Murgia – Nuova Lucera Calcio                           5 – 0

Monte Sant´Angelo Calcio – Real Bat                         2 – 1

Rinascita Rutiglianese – Sporting Altamura                 1 – 1
       
         
Prossimo turno – Giornata 31° – 13/04/2014 –

Canosa – Bitonto     –

Atletico Corato – Celle di San Vito     –

Sporting Altamura – Fortis Murgia     –

Carapelle – Giovinazzo Calcio     –

Nuova Lucera Calcio – Monte Sant´Angelo Calcio     –

Cellamare 2005 – Nuova Andria     –

Virtus Bitritto – Real Modugno     –

Gargano Calcio – Rinascita Rutiglianese     –

Real Bat – Unione Calcio Bisceglie     –
       
Classifica
                 
68    Bitonto    
60     Sporting Altamura    
58    Monte Sant´Angelo Calcio    
56    Cellamare 2005    
55     Atletico Corato    
50    Carapelle    
49    Canosa    
48     Real Modugno    
47    Unione Calcio Bisceglie    
42     Fortis Murgia    
35    Celle di San Vito    
33    Real Bat    
29    Giovinazzo Calcio    
27    Virtus Bitritto    
25     Rinascita Rutiglianese    
24    Gargano Calcio    
15     Nuova Andria    
14     Nuova Lucera Calcio    

Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright