The news is by your side.

Debiti sanità: la Puglia chiede l’anticipo da 320milioni di euro

47

Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza gli adempimenti formali assunti con il governo centrale per conseguire un’anticipazione di liquidità per complessivi euro 318.171.000,  destinata al pagamento dei debiti scaduti nella pubblica amministrazione, specificatamente nel comparto sanità, definendo per via legislativa le idonee misure di contabilizzazione e di copertura finanziaria delle rate di rimborso. Il rimborso annuale delle anticipazioni è fissato per un periodo di 30 anni a rate costanti di 16.400.000 euro annui per sorte capitale ed interessi, a decorrere dall’esercizio finanziario 2015 e imputati sul bilancio autonomo e mediante la riduzione della spesa corrente.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright