The news is by your side.

Agli arresti domiciliari un viestano di origine argentina condannato per rapina pluriaggravata

13

Il Gup presso il Tribunale di Pescara, Dott. Sarandrea, all’esito del giudizio abbreviato, ha condannato per il reato di rapina pluriaggravata un giovane viestano di origine argentina, Turano Matias Javier, già’ conosciuto alla Giustizia per reati analoghi, ad anni tre di reclusione il Pm chiedeva una condanna ad anni cinque e mesi quattro mesi di reclusione.  Il giovane viestano era stato tratto in arresto il 31 gennaio 2014 a seguito un’ ordinanza  di custodia cautelare in carcere su richiesta del Pm del capoluogo abruzzese dott. ssa Mantini per rapina pluriaggravata in una gioielleria del centro di Pescara. Il Gup all’esito del giudizio abbreviato su richiesta del Legale del Turano, l’avv. Salvatore Vescera scarcerava il giovane della cittadina garganica concedendogli gli arresti domiciliari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright