The news is by your side.

Falesie del Gargano, parla il geologo

14

Verso una soluzione, se pur temporanea, il problema delle falesie del Gargano.  Dopo l’incontro in Prefettura, i concessionari demaniali del tratto costiero di Mattinata si sono rivolti a tecnici di fiducia per farsi redigere uno studio sulla stabilità delle falesie e per accertare eventuali pericolosità imminenti. Un unico intoppo: il neo sindaco di Mattinata ha chiesto anche una perizia giurata, senza della quale non potrà – ha detto – mai rilasciare il nulla osta alla balneazione. Contattato dai colleghi di teleradioerre.it il geologo Biagio Ciuffreda, pur ribadendo che il dissesto idrogeologico è un problema che esiste da anni sul Gargano, è anche vero che "tutti gli eventi nefasti sono avvenuti in aree dove vige da sempre il divieto di balneazione. Nelle aree in concessione non è mai successo niente, anche perchè i concessionari hanno avuto l’accortezza di mettere in sicurezza la falesia a proprie spese". C’è però da aggiungere che il Comune di Mattinata aveva chiesto e ottenuto un congruo finanziamento dalla Regione Puglia, ma questi soldi non sono mai stati utilizzati per i lavori di messa in sicurezza della costa, classificata dall’Autorità di Bacino  PG3 (massima pericolosità geomorfologica).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright