The news is by your side.

Ripristino delle fermate sulla 89 la Provincia rinviala decisione

11

Nonostante l’interessamento di Prefettura e Polizia stradale.

 

Sul ripristino di alcune delle fermate soppresse sulla SS 89 l’ Amministrazione Provinciale ha perso, ancora una volta l’oc­casione di dimostrare che serve a qualcosa. I residenti della vasta zona compresa tra il bivio per San Marco in Lamis, comune di Foggia, i residenti nella vicinan­ze dell’aeroporto militare di Amendola, comune di San Giovanni Rotondo, come i residenti di San Marco in Lamis della pia­na compresa tra le località so­pracitate, speravano che i diri­genti dell’amministrazione Pro­vinciale, competenti in materia di Trasporto Pubblico Locale e delle autorizzazioni per le rela­tive fermate, riuscissero a ripristinare alcune fermate dei mezzi Pubblici sulla Strada Statale 89, fermate che, dopo oltre ses­sant’anni di esistenza, sono state soppresse agli inizi del 2013 per problemi relativi alla sicurezza degli utenti dei mezzi pubblici. “Dopo aver interessato, grazie all’Impegno della Prefettura di Foggia, l’amministrazione Pro­vinciale, l’amministrazione Re­gionale, l’amministrazione Co­munale di Foggia, ANAS, Polizia Stradale e Motorizzazione Civile dopo aver individuato che la materia è competenza esclusiva dell’amministrazione provincia­le, si pensava che la soluzione fosse a portata di mano perché, in seguito a vari contatti telefonici tutte le parti convenivano che i lavori da fare per ripristinare due fermate sulle sette soppres­se, per senso di marcia, in cor­rispondenza dei ponti 13 e 14, fos­sero di lieve entità tant’è che un dirigente dell’amministrazione Provinciale si sbilanciava a dire che era costato di più convocare le riunioni che l’ammontare dei lavori da eseguire. Speranze va­ne perché al tavolo i dirigenti in questione si presentavano senza un prospetto definitivo dei lavori da eseguire per ripristinare le fermate, senza una valutazione dei costi e, ancor peggio, senza le idee chiare su quale sia la strada da percorrere per la soluzione del problema tornando a proporre soluzioni scartate nelle riunioni precedenti o un improbabile affidamento del servizio ad ATAF», spiega Giorgio Cislaghi, segre­tario di Rifondazione che aggiun­ge: «Questo affidamento avrebbe bisogno di una convenzione nuo­va, con i relativi costi, mentre i mezzi di Cotrap, SITA e Ferrovie del Gargano, continuerebbero a percorre la strada senza effettua­re fermate che allungherebbero il tempo di percorrenza di circa tre minuti. Il ridicolo si raggiun­geva quando CoTrap proponeva una convenzione con ATAF, a cui affidare il servizio di trasporto da Amendola a Foggia, usando un biglietto, a costo invariato, va­lido sui mezzi delle varie aziende dimenticandosi che non è in gra­do di disporre che ci sia un bi­glietto unico per la tratta Foggia Manfredonia che permetta di usare indifferentemente i bus di FdG o SITA. Richiesta più volte formulata dagli utenti dei mezzi pubblici, ma rimasta inascoltata da CoTrap, che espone al paga­mento di multe agli utenti che salgono a bordo dei bus di una compagnia con il biglietto emes­so dall’altra, anche se il costo è uguale, anche se il committente del servizio è lo stesso, anche se l’ente che finanzia il servizio è lo stesso. Passato inutilmente que­sto ulteriore breve lasso di tempo non ci resterà che abbandonare la strada del dialogo per percor­rere la strada della protesta per sostenere le nostre ragionevoli, e attuabili, proposte.»

————————————————————————————————————–

Informazione Pubblicitaria

Un pasto senza vino è come un giorno senza sole….
per questo il Ristorante Il Capriccio, quello della gran cucina di LEO, t’invita a gustare i vini GAIA

Giovedì 19, unica tappa il Puglia, il grande incontro.
Non puoi mancare

O amato fanciullo, prendi le tazze variopinte, /perché il figlio di Zeus e di Semele /diede agli uomini il vino/ per dimenticare i dolori.. e assaggia Un GAIA

per info e prenotazione
Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste –
tel. 0884 707899 –
info@ilcapricciodivieste.it

…son passato da Il CAPRICCIO …e bevitor cortese sono rimasto…

——————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright