The news is by your side.

Mattinata / Erosione, task-force per l’esame delle coste

10

Sperando siano ridotti i divieti di balneazione. Mentre si attende il vertice in regione di giovedì: i rischi per il turismo.

 

Tutti al capezzale "del malato": ente Parco del Gargano, sindaci, prefetto, consiglieri regionali del territorio, geologi interpellati dai concessionari demaniali. Il problema "falesie" (il cui rischio crollo ha pro­vocato le recenti ordinanze di divieto di balneazione della Capitaneria di Porto) sta provocando agitazione in tutti (enti istituzionali e gestori bal­neari), consapevoli delle infauste conseguenze che la mancata risoluzione, peraltro a stagione estiva già in corso- . della vicenda comporterebbe per l’economia del territorio. Lidi balneari, alberghi, addetti al settore, tutti rami tra i più produttivi del comparto turistico regionale, sono in subbuglio. Fiducia viene riposta nell’audizione in programma giovedì 19 giugno a Bari presso la sala "Guaccero", al secondo piano del Palazzo del consiglio regionale- di­nanzi alla V Commissione consiliare (Ambiente e assetto e utilizzazione del territorio) della regione Puglia. L’audizione sulla "erosione costiera Gargano" -richiesta dal consigliere re­gionale Giandiego Gatta- è in program­ma alle ore 14,30 (dopo Brindisi, ore 14 e prima del Salento, ore 15,30). An­nunciata la- partecipazione congiunta dei sindaci dei Comuni interessati (Monte Sant’Angelo, Mattinata, Vieste e Peschici), degli assessori regionali all’ambiente, territorio, turismo, de­manio, viabilità, lavori pubblici, pro­tezione civile, la capitaneria Porto e l’autorità di Bacino. "Sul fenomeno delle falesie" ha spiegato Gatta "ne­cessario ed urgente un momento di confronto con le autorità territoriali. Non è più il momento" ha aggiunto -"del parlare, ma del fare. Pertanto ci vogliono soldi e non chiacchiere!" A Monte Sant’Angelo sulla stessa problematica presso la sede dell’ente Parco, su input del presidente Stefano Pecorella, si è svolto un tavolo tematico della Cabina di Regia "Sistema Gar­gano" alla presenza dei sindaci e dei tecnici dei Comuni di Mattinata, Mon­te Sant’Angelo, Vieste, Peschici. Lo scopo? "Mettere in campo interventi tecnico-giuridici che diano immediata soluzione alla messa in sicurezza dei luoghi anche attraverso risorse dell’ente Parco" ha spiegato Pecorella. Su proposta del presidente, così come già avvenuto nell’incontro in Prefettura, si è deciso d’agire con l’istitu­zione di una task force operativa di tecnici in modo tale da escludere le zone interessate dal concetto di peri­colosità. E della realizzazione di un’ap­posita segnaletica per individuare le zone fruibili e quelle interdette alla balneazione.

Francesco Trotta

 

————————————————————————————————————–

 

Informazione Pubblicitaria

Un pasto senza vino è come un giorno senza sole….
per questo il Ristorante Il Capriccio, quello della gran cucina di LEO, t’invita a gustare i vini GAIA

Giovedì 19, unica tappa il Puglia, il grande incontro.
Non puoi mancare

O amato fanciullo, prendi le tazze variopinte, /perché il figlio di Zeus e di Semele /diede agli uomini il vino/ per dimenticare i dolori.. e assaggia Un GAIA

per info e prenotazione
Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste –
tel. 0884 707899 –
info@ilcapricciodivieste.it

…son passato da Il CAPRICCIO …e bevitor cortese sono rimasto…

——————————————————————–  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright