Menu Chiudi

Operazione Mare Sicuro: guerra agli acquascooter e intesa con l’Asl

Circa 200 gli uomini impegnati, 7 i mezzi a disposizione. Sei le postazioni, compresa Mattinata, ed accordo con Manfrini.

 

Torna, come ogni estate, l’Operazione Mare Sicu­ro, che vedrà impegnati circa 200 uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia e de­gli uffici sparsi sul Gargano. Ieri mattina il comandante Marcello Luigi Notaro ha pre­sentato la campagna di sensibilizzazione alla sicurezza in mare, programmata in con­comitanza dell’imminente inizio di Mare Sicuro 2014. Sono state illustrate le linee guida indicate dal Comando Generale del Corpo delle Ca­pitanerie di Porto circa l’organizzazione di postazioni fisse e mobili lungo la fascia costiera di propria compe­tenza. Inoltre, sono stati indi­cati i comportamenti da se­guire per coloro i quali si tro­veranno alla condotta di un mezzo navale in mare, nonché per tutti gli utenti del ma­re, bagnanti compresi. La competenza della Capitane­ria di Porto di Manfredonia si estende per ben 280 km, un compartimento che copre la zona costiera compresa tra Zapponeta e Lesina. "Avremo sei postazioni attive: Manfre­donia, Mattinata, Vieste, Pe­schici, Rodi Garganico e Lesi­na", ha spiegato Notaro. "Stia­mo infatti lavorando per in­crementare il numero di po­stazioni comprendendo po­sti sensibili come Mattinata, da cui proviene il maggior numero di richieste di inter­vento che giungono al nume­ro gratuito 1530. A Mattinata manca un comando, ma sto pensando di dislocarvi in pianta stabile un mezzo mi­nore, almeno nelle ore diur­ne". Ma Notaro sta lavorando anche per operare in manie­ra sinergica con Asl e Guardia costiera ausiliaria. "E’ una collaborazione ancora in fie­ri. Ci sono stati incontri con il dg dell’Asl di Foggia Attilio Manfrini e col dottor Fatti be­ne. Puntiamo ad avere opera­tori sanitari del 118, e dunque anche un defibrillatore, come pure a specifica forma­zione nel salvamento in ma­re, grazie all’associazione sanseverese Guardia Costie­ra ausiliaria". Nell’Operazio­ne Mare Sicuro saranno im­pegnati i 7 mezzi a disposi­zione: due battelli, due gom­moni veloci e tre motovedet­te. "C’è bisogno di darsi delle priorità. La numero uno è il . contrasto degli acquascoo­ter, che possono creare grossi pericoli alla balneazione quando non è rispettato il li­mite di distanza dei 500 metri dalla costa", ha precisato No­taro, i cui uomini hanno san­zionato pesantemente a Mattinata negli scorsi wee­kend tale fenomeno. "E’ inol­tre tornato anche quest’anno il Bollino Blu, lanciato nel 2013 dal Ministero, che ci per­mette di razionalizzare i con­trolli dei natanti. li Ministero ci ha fornito anche di una check list dei controlli da ef­fettuare".

Lucia Piemontese
L’attacco

 

 

——————————————————————

Informazione pubblicitaria/ PIANA DELLA BATTAGLIA

Tutti i venerdì CENA TIPICA PUGLIESE in compagnia del gruppo folk PIZZECHE E MUZZECHE
Scelta a piacere:
Menù tipico di carne 25 euro
Menù tipico di pesce 30 euro

Aperto tutti i giorni

Pizzeria a lievitazione naturale con forno a legno d’ulivo –

Nuova gestione – chef Leo Vescera –
Info e prenotazioni: 0884/ 270970 – 340/ 2187106

“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il nostro ospite che la scoperta di una nuova stella”

(Leo Vescera)

———————————————————————-