The news is by your side.

Trani – TARTARUGHE ESOTICHE ABBANDONATE IN UN CASSONETTO

11

 

Sequestrate dal CITES del Corpo Forestale dello Stato
L’abbandono di animali esotici nel mirino della Forestale. Questa volta gli uomini del CITES del Corpo Forestale dello Stato di Bari, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio e grazie alla segnalazione di un cittadino di Trani al numero d’emergenza 1515 del Corpo Forestale dello Stato, hanno rinvenuto, in un cassonetto della spazzatura, esemplari di tartarughe di terra di media dimensione.

Gli esemplari, quasi certamente appartenenti ad un improvvisato allevatore senza scrupoli e senza il benché minimo amore per gli animali, sono stati rinvenuti da un cittadino di Trani che nel disfarsi dei propri rifiuti in un cassonetto nei pressi della propria abitazione, ha notato gli esemplari vivi ed ha prontamente interpellato il Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato tramite il numero d’emergenza 1515.
Le tartarughe hermanni sono esemplari esotici in via d’estinzione quindi protetti e regolati da normative internazionali, comunitarie e nazionali.
Il ritrovamento di tali esemplari è sicuramente dovuto all’abbandono da parte di cittadini o allevatori della zona che non riuscendo più a gestire in casa tali esemplari o non essendo in possesso della documentazione necessaria alla detenzione, li liberano senza conoscere le problematiche che ne conseguono e ignorando soprattutto che “l’abbandono” è punito dal codice penale.
Gli agenti del CITES hanno pertanto provveduto al sequestro degli esemplari rinvenuti che saranno affidati ad un centro autorizzato alla detenzione degli stessi.
Intanto gli investigatori continuano le indagini per risalire al proprietario degli esemplari abbandonati.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright