The news is by your side.

Vieste/ Gaetano Zaffarano: “circa 200mila euro l’indotto generato dal Gargano Triathlon

14

L’Assessore allo Sport del Comune di Vieste ha diffuso la seguente nota stampa:

 

Il 7 e 8 Giugno scorso Vieste ha ospitato due gare di Triathlon, rispettivamente la seconda prova del circuito nazionale di Grand Prix (Rimini – Vieste – Lignano Sabbiadoro) e la seconda edizione del “Gargano Olympic Triathlon”. Anche per il 2014 ho voluto fortemente queste gare e da subito come Amministrazione Comunale abbiamo sostenuto l’importante iniziativa sportiva di carattere nazionale e non solo, dell’ASD Varano Lake reputandola valida e prestigiosa, in quanto da un lato ha consentito ai molti di conoscere questa bella e faticosa disciplina sportiva, e dall’altro lato conferma la valenza dello sport come forma di attrattiva turistica. Al riguardo i dati “parlano” chiaro:

. 12 strutture ricettive e o agenzie convenzionate;
. 17 sponsor e o partners dell’evento;
. 320 atleti partecipanti tra Grand Prix e Olimpico;
. 800 arrivi turistici nei giorni dell’evento, dal Venerdì (alcuni dal Giovedì) alla Domenica;
. 1.200 presenze turistiche nei giorni dell’evento;
. 2.000 pasti offerti ai volontari, staff, atleti, pubblico e accompagnatori nei tre giorni dell’evento;
. 17.000 flyer del Gargano Olympic Traiathlon distribuiti nelle principali gare di Triathlon in Italia, tra cui le due principali ossia l’Ironman di Pescara ed il Challenge di Rimini;
. 25.836 portata pafina FB ufficiale dell’evento solo nella settimana dall’1 al 7 Giugno (numero di persone che nell’ultima settimana hanno visto o letto notizie/foto/video sul Gargano Olympic Triathlon di Vieste);
. 150.000-200.000 euro circa l’indotto complessivo generato dal Gargano Olympic Triathlon nei tre giorni di gare. L’indotto è calcolato come somma della spesa media dei pernottamenti, spese di vitto, trasporto ed extra di atleti, accompagnatori, staff dell’evento ( 110 euro ad arrivo per vitto e alloggio, 80 euro media spese di trasporto, 35 euro a testa per spese extra, 5.000 euro spese valore sponsor, di beni/servizi/personale acquistati o utilizzati in loco).

La seconda prova del Grand Prix, inoltre è stata seguita dalle telecamere di Rai Sport con un servizio di mezzora (link: https://www.youtube.com/watch?v=P5CaabCjgic ).
Per lo svolgimento dell’edizione del 2015, vanno necessariamente imposti degli ulteriori accorgimenti all’organizzazione: in primis sul tracciato della frazione ciclistica per evitare un differimento a favore di un tracciato extraurbano che certamente non determinerà i benefici sopra elencati, in secundis sul periodo, ritengo, infatti, che non si debba andare oltre il mese di Maggio o si debba posticipare alla seconda metà di Settembre.
 

  L’Assessore
Gaetano Zaffarano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright