The news is by your side.

La Regione rassicura Foggia «Pista al Gino Lisa? Si farà»

29

Il sindaco di Foggia Landella e il presidente della Camera di Commercio Porreca hanno incontrato gli assessori regionali Di Gioia e Giannini.

 

La Regione scriverà al ministero dell’Ambiente perché provveda al rilascio della VIA (valutazione di impatto ambientale) necessa­ria ad allungare la pista del «Gino Lisa, di Fog­gia. Ma soprattutto si procederà all’aggiudicazio­ne, sia pure provvisoria, della gara d’appalto dei lavori, per evitate di perdere i fondi strutturali per 14milioni la cui scadenza è fissata al 30 giu­gno. E quanto emerso, ieri mattina, al termine di un incontro in Regione tra gli assessori Giovanni Giannini e Leonardo Di Gioia (rispettivamente con delega ai Lavori pubblici e al Bilancio), il sindaco di Foggia, Franco Landella, e il presidente della Camera di commercio, Fabio Porreca, La Re­gione, insomma, intende procedere all’allunga­mento della pista fino a duemila metri. Ed è quanto sicuramente verrà ribadito, questa matti­na, nel corso dell’audizione in commissione re­gionale Bilancio dedicata al sistema aeroportua­le. Per il neo sindaco di Foggia l’incontro con gli esponenti del governo regionale era un impegno preso già qualche giorno dopo l’elezione. L’l1 giugno il ministro Maurizio Lupi, rispondendo a un’interrogazione parlamentare, aveva detto che l’erogazione materiale del finanziamento Fas sa­rebbe stata vincolata al pronunciamento della Commissione europea circa la sua coerenza con le regole Ue in materia di aiuti di Stato. A distan­za di qualche giorno, però, il presidente della commissione di Via nazionale, Stefano Calzolari, annunciava addirittura la sospensione del rila­scio del parere, in attesa di capire su cosa si ba­sasse la stima di 300 mila passeggeri fatta da Ae­roporti di Puglia Sempre ieri, l’assessore regia­nale Di Gioia si è occupato anche del consuntivo regionale 2013, davanti alla sezione regionale Corte dei conti. In vista dell’udienza del 4 luglio sulla “parifica” (una specie di bollino sull’attività svolta) Di Gioia è stato ascoltato in contraddi­torio dai magistrati, fornendo risposte e spiega­zioni sui rilievi sollevati dalla Corte.

 

 

—————————————————————————–

Informazione Pubblicitaria

Bolle di Sapone è il più grande e fornito drug-store di bellezza e igiene
presente a Vieste e sul Gargano e tra i più grandi dell’intera provincia di
Foggia.

Con un assortimento di oltre 25.000 referenze distribuite su una superficie
di circa 300 mq grazie alla specializzazione e alla profonda conoscenza del
settore, Bolle di Sapone è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza legata
alla pulizia della casa, al lavaggio dei tessuti, alla profumazione degli
ambienti, all’igiene della persona, alla cura dei più piccoli.

All’avanguardia rispetto al mercato locale, Bolle di Sapone propone la più
grande varietà di prodotti, competenza e convenienza in un ambiente nuovo,
moderno ed accogliente.

Tutto il make-up, i profumi, le mode di tendenza e un universo ricco di
femminilità presente nei reparti di profumeria assistita.

Il meglio anche per la casa, tutta la freschezza e l’igiene per chi ama
circondarsi di pulito. Un’ampia gamma di prodotti a disposizione, le
migliori marche e le ultime novità spesso in anteprima e offerte sempre al
massimo della convenienza.

Bolle di Sapone è stato studiato per garantire un percorso dinamico e allo
stesso tempo armonico e spazioso. Grazie alla visibilità dei prodotti
esposti, al personale pronto ad aiutare in caso di necessità o a
consigliare, lo shopping sarà ancora più facile e rilassante.

Bolle di Sapone è a Vieste in via Dalla Chiesa, 12 (la strada per
raggiungere il superdiscount RD) ed è aperto tutti i giorni con l’orario
continuato dalle 08.00 alle 20.30.

———————————————————————————————   


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright