The news is by your side.

Manfredonia/ Concluso il seminario nazionale dei GAC italiani

33

Si è svolto a Manfredonia il secondo Seminario Nazionale dei GAC italiani per verificare lo stato di attuazione delle misure previste dai PSL di tutti i Gruppi di Azione Costiera.

I GAC italiani costituiti lungo le coste della penisola sono complessivamente 43 di cui un numero piuttosto apprezzabile sono quelli pugliesi che ne annovera 6 (sei) e più precisamente 2 (due) nell’area garganica quello con sede a Manfredonia denominato GAC Gargano Mare e quello nell’area lagunare  denominato GAC Lagune del Gargano, 2 nell’area Barese GAC Terre di Mare e GAC Mare degli Ulivi e 2 (due) nel Salento GAC Adriatico Salentino del versante adriatico e GAC Jonico Salentino lungo la fascia ionica del salento.
A fare gli onori di casa il sindaco Angelo Riccardi, il neo presidente del GAC Gargano Mare ed assessore alle Attività Produttive di Manfredonia Antonio Angelillis, il direttore del GAC locale Giovanni Schiavone e Giampaolo Buonfiglio presidente del Consorzio Unimar di Roma che ha organizzato l’evento in collaborazione con il GAC Gargano Mare.
L’evento tenutosi presso la Sala convegni del Regio Hotel Manfredi di Manfredonia è stato presenziato dal delegato della Commissione Europea Fabio Galetti, dai responsabili di Farnet Gilles Van de Walle e Monica Burch, dal dirigente Pietro Gasparri della D.G. della Pesca del Ministero delle Politiche Agricole, e dai funzionari dello stesso Ministero Maurizio Tordoni e Sonia Cerri, ha visto la partecipazione di 32 GAC e 10 Regioni italiani che si sono confrontati facendo il punto della situazione a metà del percorso dei Piani di sviluppo sull’Asse IV del FEP “Sviluppo sostenibile delle zone di pesca” per quanto concerne i tempi e le diverse procedure per una corretta e giusta attuazione il cui ritardo, potrebbe riverberarsi sulle programmazioni fatte dai GAC in tema di misure ed azioni previste a favore delle imprese della pesca e delle economie dei territori interessati.
É risultato veramente interessante il work shop  due giorni sipontini che ha dato possibilità a tutti di intervenire (per la Puglia il confronto è avvenuto con la  responsabile della misura dell’Asse IV del FEp dott.ssa Angela Agresti) per esplicitare le innumerevoli riflessioni, considerazioni ma anche le tante sollecitazioni ad accelerare le procedure e le realizzazioni delle misure tanto attese nei rispettivi territori costieri italiani.
Importantissima la seconda giornata del Seminario che oltre ad aver riportato i risultati delle riflessioni fatte e dei dibattiti realizzati ha tracciato ed anticipato la nuova programmazione 2014-2020 a valere sui fondi strutturali FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca) che soppianterà a partire dal prossimo anno il FEP la cui scadenza applicativa  è prevista infatti per il 31 dicembre 2015
È stata inoltre una grande occasione per far conoscere a tutti i partecipanti le bellezze dei territori dei Comuni che costituiscono il GAC Gargano Mare: Vieste, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Manfredonia, Zapponeta e Margherita di Savoia

 

 

—————————————————————————————————-

Informazione pubblicitaria/ Tutti i venerdì alla PIANA DELLA BATTAGLIA

CENA TIPICA PUGLIESE in compagnia del gruppo folk PIZZECHE E MUZZECHE

Scelta a piacere:
Menù tipico di carne 25 euro

Menù tipico di pesce 30 euro
Aperto tutti i giorni

Pizzeria a lievitazione naturale con forno a legno d’ulivo –
Nuova gestione – chef Leo Vescera –

Info e prenotazioni: 0884/ 270970 – 340/ 2187106

“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il nostro ospite che la scoperta di una nuova stella”.
(Leo Vescera)

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright