The news is by your side.

Tutta Peschici si riunisce per S.Elia

19

Tanti eventi, e lunedì arriva Ron per l’affissione della traga ricordo a Lucio Dalla. Ricco è il programma: spicca anche l’ esibizione di gruppi locali di musica folk. Sono partiti a Peschici i festeggiamenti in onore di Sant’Elia, patrono della citta­dina garganica, che si chiu­deranno col concerto in piaz­za di Ron. Sono tanti gli even­ti previsti nel programma della festa patronale, e spiccano – oltre al concerto del noto cantante- anche le esi­bizioni di gruppi locali di musica folkloristica e l’affissione di una targa a cura del Comune di Peschici che avverrà lunedì 21.La targa voluta dal delegato all’assessorato al Turismo, Donato Di Milo raffigura il cappello e gli occhiali del grande Lucio Dalla e la sua data di nascita 4 Marzo 1943. Titolo anche del suo primo grande successo discografico. Il momento vuole sottolineare la frequentazione del cantautore, che amava Peschici, e alloggiava proprio con Ron presso la casa della mitica “Mea Mea” Salcuni in via Marina. Lucio Dalla, non perdeva mai occasione di rendere omaggio al Gargano, grazie proprio ai suoi trascorsi peschiciani. Peschi­ci, in questi giorni, si appresta a ricordare nuo­vamente la figura del suo San­to Patrono e la cittadina gar­ganica è letteralmente presa d’assalto non solo dai turisti che in questo periodo affolla­no le sue strade e i suoi alber­ghi, oltre alle sue spiagge, ma anche dai fedeli che arrivano dai centri vicini per adorare il Santo. "Ron appena sentita la proposta ha accettato di buon grado di venire a Pe­schici" – spiegano dal comi­tato organizzatore della quattro giorni di festa -"e per quanto riguarda la tar­ga commemorativa in ri­cordo di Lucio Dalla, non si può negare la sua passione per questo territorio. Un riconoscimento per un gran­de artista che non c’è più e che tanto ha fatto per valo­rizzare il Gargano". I festeg­giamenti in onore di San­t’Elia proseguiranno per tutta la giornata di oggi e fi­no a lunedì, quando ci sarà l’esibizione live di Ron. Non mancheranno, ovvia­mente, altri momenti im­porranti per la comunità. come processioni e mo­menti di preghiera per ri­cordare la figura del santo Patrono peschiciano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright