The news is by your side.

Trasporto dei rifiuti su rotaia: ok Regione a Ferrovie del Gargano

16

Via libera della Regione al progetto elaborato dalle Ferrovie del Gargano e dai Comuni dell’ARO 5 per la realizzazione di un sistema su rotaia per il trasferimento in discarica dei rifiuti indifferenziati“

 

Trasferire i rifiuti in discarica utilizzando la rete ferroviaria, dando vita ad un sistema di trasporto intermodale strada-rotaia in grado di dimezzare i costi e garantire una maggiore sostenibilità ambientale. A realizzarlo, per la prima volta in Italia, saranno i Comuni garganici appartenenti all’ARO 5 di Foggia (Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Isole Tremiti, Peschici, Rodi Garganico, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, Vico del Gargano). Il progetto, elaborato dalle Ferrovie del Gargano in collaborazione con le amministrazioni comunali interessate, nei giorni scorsi ha ottenuto l’ok della giunta regionale, ed è stato presentato oggi in conferenza stampa a Bari dal presidente Nichi Vendola, insieme agli assessori all’Ambiente e ai Trasporti, Lorenzo Nicastro e Giovanni Giannini, al presidente di Ferrovie del Gargano, Vincenzo Scarcia, e ai sindaci dei Comuni coinvolti.
Il nuovo sistema di trasporto, che dovrebbe diventare operativo entro l’inizio del 2015, prevede la raccolta dei rifiuti indifferenziati urbani presso due centri di compattazione – Apricena-San Severo e Ischitella – e il loro trasferimento, attraverso la linea ferroviaria San Severo-Rodi-Peschici, all’interporto di Cerignola, per il successivo conferimento in discarica. La realizzazione del progetto comporterà per Ferrovie del Gargano un investimento di circa 17 milioni di euro, mentre la Regione metterà a disposizione circa un milione e mezzo di euro, provenienti da fondi Fesr, per l’adeguamento delle infrastrutture e l’acquisto dei contaneir.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright