The news is by your side.

Goletta Verde presenta i risultati in provincia di Foggia

11

Forti criticità alla foce del Candelaro. Le analisi che effettua Goletta Verde con il suo laboratorio mobile non sostituiscono quelle degli enti ufficiali come l’ARPA, ma sono uno spunto interessante per capire dove risiedono le principali criticità.  Il veliero di Legambiente oggi è rimasto attraccato nel porto di Manfredonia dove sono stati resi noti i risultati relativi alle acque del Gargano. A renderli noti alla stampa è stato il porta voce di goletta, Simone Nuglio. "Tutto sommato possiamo dire che il mare della provincia di Foggia è abbastanza pulito, eccezion fatta per alcune zone limitate. Per quel che concerne i punti di balneazione i nostri risultati confermano quelli di ARPA Puglia. Tutto entro i limiti di legge. Purtroppo – aggiunge Nuglio – come ogni anno da ormai decenni, le uniche criticità sono state riscontrate alle foci dei fiumi, in particolare alla foce del torrente Candelaro, dove nonostante le numerose segnalazioni fatte agli organi competenti, nulla è stato ancora fatto per eliminare il problema. Alla foce del Candelaro come anche a quella dell’Ofanto a Margherita di Savoia (Bandiera Blu?), la presenza di Enterococchi intestinali e di  Escherichia Coli è elevata. La causa è sempre la stessa: il malfunzionamento dei depuratori e lo scarico abusivo di acque reflue. Speriamo che questo problema torni in cima all’agenda politica della Regione e della Provincia. Tuttavia qui non è possibile fare il bagno, ma purtroppo il divieto spesso non è segnalato".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright