Menu Chiudi

Sabato 2 agosto la IV ediz. de “Il Raduno dei Suonatori di Tarantella” nel centro storico di Monte

Cresce l’attesa per la quarta edizione de “Il Raduno dei Suonatori di Tarantella”. Sabato 2 agosto, per le vie del centro storico di Monte Sant’Angelo, suonatori, danzatori, musicisti e appassionati si ritroveranno
per rivivere le emozioni e i suoni delle tradizioni del Gargano.  La protagonista, naturalmente, sarà la Tarantella. Ricco il programma della giornata: 15 i gruppi partecipanti che rappresentano la maggior parte dei
comuni del Gargano; 2 ospiti speciali dalla Calabria e dalla Campania, uno stage di musica e danza, un convegno sulla chitarra battente del Gargano, una mostra fotografica e una mostra dell’artigianato musicale garganico. Alle ore 22 il concertone finale in Largo Dauno. Ecco il programma completo.

“Un impegno, quello della riscoperta e della valorizzazione della musica
popolare del Gargano come elemento condiviso della cultura del territorio –
ha dichiarato il *presidente del Gal Gargano, Francesco Schiavone -* che
sta caratterizzando in modo significativo la nostra azione in questa fase
della programmazione”.

“Il Raduno è ormai un punto di riferimento per i suonatori di Tarantelle
del Gargano” – dichiara *Peppe Totaro, direttore artistico della
manifestazione*, che aggiunge – “Dopo 4 anni l’evento continua a crescere e
si radica sempre più sul territorio, non solo provinciale. Partecipano 15
gruppi del territorio, la maggior parte degli addetti ai lavori e
tantissimi appassionati. Inoltre, da quest’anno, la manifestazione si
arricchisce di diversi momenti, dalle mostre, ai workshop, ai convegni. Un
momento quindi di dialogo e confronto tra il passato e il presente, ma
anche un grande momento di valorizzazione e promozione”. Totaro annuncia:
“Questa quarta edizione rappresenta anche l’inizio di un nuovo percorso
voluto fortemente dal Gal Gargano a cui va il nostro ringraziamento. Da
domenica 3 agosto infatti, il Raduno diventa itinerante e con il progetto
Piazza Gal porterà i suoni, la storia e la tradizione del nostro territorio
in tutti i comuni dell’area Gal”.

*In programma:*
alle *ore 10:00*, nel Chiostro delle Clarisse, lo *stage e il workshop di
musica e danza* su “le Tarantelle del Gargano”;

alle *ore 16:30*, nella Sala conferenze della Biblioteca Comunale, in
collaborazione con il Comune di Monte Sant’Angelo, il *convegno “La
chitarra battente del Gargano”.* Dopo i saluti di Francesco Schiavone
(Presidente Gal Gargano) e Antonio di Iasio (Sindaco di Monte Sant’Angelo),
interverranno: Salvatore Villani (etnomusicologo), i costruttori di
chitarra battente Rocco Cozzola e Luigi Mangano, Antonio D’Amico del Centro
Studi popolari “Terra di Capitanata”.

Dalle *ore 17.30*, nel Chiostro delle Clarisse, sarà possibile visitare *le
mostre fotografiche* su “La chitarra battente del Gargano” e su
“L’artigianato musicale garganica”.

Alle *ore 18:30*, in Piazza de Galganis, la ormai tradizionale “*Suonata di
saluto*” con l’incontro tra suonatori e danzatori.

*Parteciperanno*: i Cantori di Carpino, Cantori di Monte Sant’Angelo,
Tarantula Garganica (Monte Sant’Angelo), la Matracatroppa (San Nicandro
Garganico), Rione Junno; i cantatori del Gargano (San Giovanni Rotondo);
Canti e suoni del Gargano (San Giovanni Rotondo – Carpino), Festa Farina e
Folk (San Marco in Lamis), Progetto Aria Sonora (San Nicandro Garganico),
Le Mulieres Garganiche (San Giovanni Rotondo), Agorart (Biccari), Folkanima
(Lucera), Etnos (Lucera), Girollè (Apricena) e Le danzatrici di Aracne
(Manfredonia).

Dalle *ore 19:00*, per le vie del centro storico, vari gruppi terranno i
*workshop* di musica e danza.

Alle *ore 21:00*, nel Chiostro delle Clarisse, la *proiezione del
film-documentario* “I Suonatori di Tarantelle del Gargano”.

In serata, alle *ore 22:00*, in Largo Dauno, il *concertone finale* con la
partecipazione di “Suoni e danze popolari del Sud” dalla Calabria e
“Damamakà” dalla Campania.

*Info* tarantulagarganica@gmail.com – cell. 340.2280861