The news is by your side.

In Puglia aumentano le preferenze, nonostante i rincari

11

La Puglia si conferma una delle regioni più apprezzate dai turisti italiani, nonostante i prezzi delle strutture ricettive non siano più concorrenziali come qualche anno fa, ma anzi siano in aumento. Lo rileva l’Osservatorio di ProntoHotel, il comparatore italiano di prezzi alberghieri, che ha monitorato il trend relativo alle principali destinazioni turistiche della regione a, attraverso l’indice dei prezzi Phpi ha focalizzato l’attenzione sulle tariffe medie applicate dalle strutture ricettive pugliesi nel picco stagionale.

Al primo posto nella top ten dei viaggiatori si piazza Gallipoli, con una crescita di preferenze di 4 punti percentuali rispetto all’estate del 2013. Questo nonostante il fatto che sia la località più cara della Puglia, con una media di 199 euro per una camera doppia ad agosto.

Al secondo posto, tra le più ricercate, si posiziona Vieste (169 euro a notte), località top del Gargano, lievemente in calo rispetto all’appeal registrato lo scorso anno (-2 per cento). Terza, con un meno 1 per cento rispetto alle preferenze del 2013, Ostuni (174 euro per camera doppia), seguita da Lecce (+7 per cento) dove si soggiorna in media a 109 euro a notte e da Otranto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright