The news is by your side.

“Bollenti Spiriti”, il 15 settembre il bando della scuola

10

Torna la scuola di Bollenti spiriti. Ossia il percorso formativo con cui preparano gli operatori di politiche giovanili.

 

 Dopo il primo ciclo, ora si emana il bando per il secondo ciclo. L’iniziativa è stata presentata dall’assessore Guglielmo Minervini. La scadenza è fissata al 15 settembre. Possono fare richiesta i giovani tra i 18 e i 35 anni. Il corso si Svolgerà tra novembre e gennaio, a Taranto e in altri luoghi della Puglia. Prevista un’indennità di partecipazione complessiva di 1.600 euro per ciascun corsista. Per cosa devono prepararsi? «Per diventare dei mediatori – dice Minervini – che sappiano interloquire con quei giovani definiti "Neet", Ossia non impegnati nel lavoro, nell’istruzione o nella formazione: Dunque­ giovani che rischiano di perdersi o che hanno rinunciato a costruirsi un percorso di vita. Insomma, devono rivolgere uno sguardo a chi sta dietro e arranca.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright