The news is by your side.

Peschici/ All’alba è arrivato anche l’Esercito

20

Alle 3.30 di questa notte una colonna dell’Esercito proveniente da Foggia, con 14 uomini e sei mezzi per il movimento a terra, si è messa in viaggio per raggiungere Peschici, il comune maggiormente colpito ieri dal nubifragio che si è abbattuto sul Gargano. Sono i primi uomini dell’Esercito a giungere quasi all’alba nella zona colpita dalle ‘bombe’ di acqua e saranno impiegati, al momento, per sgomberare le strade interrotte dai detriti trasportati dall’acqua. Per la viabilità sono al lavoro anche tecnici dell’Anas e dipendenti delle imprese della Provincia. Sono 11 le strade provinciali interrotte nel Gargano. Da questa note è interrotta anche la statale 693 che va da Poggio Imperiale a Vico del Gargano: tra il km 50 e il km 56 si è verificata una frana che interessa la zona compresa tra il bivio di Ischitella e quello di Rodi Garganico.

Intanto sono riprese dalle prime luci dell’alba le ricerche di Vincenzo Blenx, il 70enne scomparso ieri nel mare di Peschici mentre era nella sua auto ed è stato travolto da una ‘bomba di acqua’, durante il nubifragio che ha colpito il Gargano. Sono al lavoro i sommozzatori dei vigili del fuoco. Intanto da ieri sera nella zona non piove più e questo facilita le operazioni di ripristino delle numerose strade interrotte. Ieri era stato ritrovato il corpo senza vita dell’allevatore 24enne Antonio Facenna.

La gente dei paesi colpiti dal nubifragio sta cercando di contare i danni provocati dal fango che ha allagato case e campagne, portando distruzione ovunque.
Sono mille i campeggiatori sfollati (40 sono ospitati in strutture ricettive, gli altri sono tornati a casa), altre 40 persone sono state evacuate a San Marco in Lamis, altre 15 famiglie a San Giovanni Rotondo. Squadre di tecnici sono al lavoro per ripristinare l’energia elettrica che a lungo è mancata nel rione ‘Calena’ di Peschici, così come in alcune zone di San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, Rignano Garganico, Vico del Gargano e Vieste.
Sono 11 le strade provinciali interrotte nel Gargano. Da questa notte è interrotta anche la statale 693 che va da Poggio Imperiale a Vico del Gargano: è stata interrotta tra il km 50 e il km 56 perchè si è verificata una frana dal bivio di Ischitella a Rodi Garganico.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright