The news is by your side.

Maltempo/ Vendola: “Domani prima relazione su danni. Non meno di 50milioni”

20

 "Sono tornato con un’idea precisa dai miei viaggi sul Gargano: prima di tutto bisogna liberare i canali di scorrimento da quella pietrificazione che se dovesse piovere diventa un’ostruzione, l’annuncio di una tragedia".

 

 Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, parlando degli interventi necessari sul Gargano colpito dall’alluvione dello scorso fine settimana. Vendola, che nel pomeriggio accompagna il ministro dell’agricoltura Maurizio Martina in una visita sui luoghi più colpiti, ne ha parlato a Bari con i giornalisti a margine dell’ottavo Congresso Europeo sul Biologico. Vendola ha illustrato l’ordinanza appena firmata sullo stoccaggio temporaneo di emergenza dei materiali lapidei e legnosi prodotti dagli aventi calamitosi ed alluvionali sul Gargano. "Noi ci rivolgiamo ai sindaci perché indichino le aree di temporanea collocazione e smaltimento delle pietre e dei massi. Sono operazioni che devono fare prevalentemente i consorzi di bonifica, le altre autorità preposte. Poi domani – ha annunciato Vendola – porteremo alla autorità di governo nazionale la prima relazione su danni e la prima valutazione degli interventi immediati e della loro necessaria messa in cantiere; le opere edil finanziamento relativo". "Si tratta di opere – ha aggiunto – che per i primi interventi relativi ai punti critici di frattura del territorio richiedono un finanziamento che non è inferiore a 50 milioni di euro. Soltanto per la parte che riguarda problematiche di dissesto del territorio".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright