The news is by your side.

Puglia/ Mafia, il dossier che scotta

23

Prefetti, questori e magistrati in mille pagine hanno denunciato il pericolo alla commissione.

 

Il timore per Bari dove le ultime elezioni comunali avrebbero potuto portare la criminalità nel consiglio comunale, Il racconto del Que­store di Foggia che chiede aiuto per quella che de­finisce la situazione più grave d’Italia. E l’analisi del procuratore di Lecce, Cataldo Motta, che am­mette che in Salento gli episodi a rischio sono rad­doppiati. L’allarme mafia in Puglia emerge chia­ro dagli atti depositati dalla commissione parla­mentare di inchiesta sul fenomeno delle intimidazioni nei confronti degli amministratori locali. Sono le audizioni di magistrati, dirigenti delle for­ze di Polizia, prefetti e sindaci che hanno raccontato cosa sta accadendo da Foggia a Salento in questi mesi in Puglia, delineando una nuova aggressione della criminalità organizzata in tutta la Regione. " C’è un’illegalità diffusa che fa paura, il territorio è devastato dalla criminalità di tutti i tipi- dice il questore di Foggia, Piernicola Silvis. ­Abbiamo sequestrato armi da guerra, un arse­nale mai visto. Avevano un catalogo per vendere le armi. C’era persino un bazooka che non sap­piamo ora dov’è: chi ce la questo bazooka adesso? – Ce lo stiamo chiedendo. Ci. siamo preoccupati: verrà usato? Purtroppo non sappiamo dire dove». 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright