The news is by your side.

Ischitella/ Decaduto il vice sindaco per incompatibilità

20

Ha scelto di mantenere un incarico professionale piuttosto che quello istituzionale.

 

Il consiglio comunale di Ischitella ha votato la decadenza del consigliere comunale, nonché vice sindaco Giuseppe Basile.
Si è giunto a tanto solo ora che si è potuto con approfondite declaratorie di enti competenti, stabilire la sussistenza di incompatibilità tra l’incarico amministrativo e quello professionale, ricevuto dalla precedente amministrazione, con l’affidamento della direzione dei lavori per la realizzazione della rete idrica a Foce e Isola Varano.
 L’ing. Basile, risultato primo degli eletti ha ricoperto l’incarico di vice sindaco e assessore all’Ambiente per oltre un anno ed è stato ora surrogato dal primo dei non eletti, Antonio Falco.
La vicenda non è stata avara di polemiche, le opposizioni hanno votato contro la decadenza sostenendo che l’atto non fosse di carattere tecnico, ma politico nel tentativo forse di innescare frizioni nella maggioranza, ma anche dallo stesso, ormai ex vice sindaco,  che ha sempre manifestato interesse a mantenere ambedue gli incarichi con l’auto convincimento del rispetto delle norme vigenti. Ma il Sindaco, Piero Colecchia a fronte all’attestazione del segretario generale che individuava la sussistenza dell’incompatibilità, ha ritenuto espletare la procedura decadenza, prevista dalla legge per mettere a riparo l’intera giunta da responsabilità di carattere tecnico giuridiche.
Ciò nonostante, la maggioranza consiliare, fino all’ultimo, con un documento pubblico ha invitato ing. Basile a restare in giunta e rinunciare a quell’incarico professionale, anche nel rispetto dei tanti elettori che gli hanno riposto  fiducia consentendogli l’elezione  in consiglio comunale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright