The news is by your side.

Turismo Gargano/ Subito i voli da Amendola

30

Per riaprire la Capitana­ta al traffico aereo c’è al momento un’unica, grande opportunità: l’aeroporto militare di Amendola.  I voli militari resteranno fermi fi­no i’l12017 (quando arrive­ranno i nuovi caccia F35) così lo Stato Maggiore dell’Aeronautica ha manife­stato la disponibilità all’apertura dello scalo ai charter turistici. Occorre un piano logistico-operativo degli enti locali, coordinato da Regione e Aeroporti di Puglia. Finora però nessu­no si è mosso, salvo qual­che operatore turistico del Gargano che ha contattato alcuni tour operator tede­schi incassando la disponi­bilità all’attivazione di un volo charter settimanale (maggio-ottobre) nel 2015. Il Gino Lisa di Foggia resta la prima scelta, ma al mo­mento è penalizzato dalla pista corta che permette aerei fino a 80 passeggeri. Un’opzione che i tour ope­rator hanno già scartato, non si riuscirebbero a pro­muovere pacchetti competitivi. In attesa che la pista venga allungata (la gara d’appalto è pronta, le auto­rizzazioni ministeriali e comunitarie ancora no), si è affacciata la società italo-in­glese Blue Wings, sponso­rizzata dalla Regione, che dal 27 ottobre annuncia voli business da Foggia per Mi­lano Malpensa e Torino.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright