The news is by your side.

Questa mattina nasce l’antimafia a Foggia

19

Una donna alla guida: è Cristina Cucci.

 

Nel 2013 le arrivò una telefonata: «Tu sei nuova qui. Se vuoi lavorare prepara 2000 euro, altrimenti ti facciamo saltare in aria il negozio». Dopo pochi minuti però la donna era già dai carabinieri a denunciare tutto. «Mi scosse l’ idea – afferma ora Cucci – che a Foggia può capitare che uno si sveglia la mattina e decide di mettere a segno un’estorsione. Un fatto grave. Dopo la denuncia non ho avuto più problemi: ma so bene che resta ancora tanto da fare, e per questo ho deciso di scendere in campo con tutti gli altri». Alla presentazione ufficiale della seconda associazione antiracket in provincia di Foggia, dopo quella inaugurata tempo fa a Vieste, saranno presenti tra gli altri il commissario nazionale Santi Giuffrè, il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico ed il sottosegretario Ivan Scalfarotto. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright