The news is by your side.

Arrestato marito violento a Rodi Garganico

13

"Con i graffi sulle gambe e sul torace sei più bella". Questo l’umiliante apprezzamento che un 38enne di Rodi Garganico ha rivolto alla sua donna dopo l’ennesima aggressione.  La vicenda si è consumata tra le mura domestiche dove la vittima viveva la sua quotidianità nel costante terrore che l’escalation di violenza dell’uomo raggiungesse il suo culmine. In base alla ricostruzione effettuata dagli inquirenti, dal 2013 il marito violento scatenava la sua aggressività sulla donna per futili motivi, anche in presenza dei figli minorenni. A inasprire il rapporto era intervenuta poi l’ingiustificata gelosia del 38enne che aveva iniziato ad accusare la moglie di intrattenere presunte relazioni sentimentali con altri uomini. Percosse, pugni e calci erano all’ordine del giorno è in un’occasione la furia del marito non si era placata neanche in presenza dei sanitari del 118 intervenuti per prestare soccorso alla vittima che, esasperata, ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai Carabinieri: i referti medici presentati hanno restituito la drammatica consuetudine delle violenze subite. Il 38enne è stato così arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright