The news is by your side.

Indaga la Prefettura a Monte Sant’Angelo per sospette infiltrazioni mafiose

4

C’è rabbia e preoccupazione, a Monte Sant’Angelo a cui danno voce, gli attivisti del Laboratorio Urbano per la Legalità “Rita Atria” e di Legambiente Circolo FestambienteSud.

 

“Quello che sta accadendo nella cittadina Unesco – si legge in una nota stampa – ha tutte le caratteristiche di un finimondo: la prefettura di Foggia ha ravvisato la necessità di avviare la procedura ispettiva che, se dovesse giungere a un certo esito, potrebbe culminare con lo scioglimento dell’amministrazione comunale, per infiltrazioni mafiose, da parte del Ministro dell’Interno”.
“La commissione di accesso agli atti, di cui fanno parte il vice prefetto di Cosenza, il vice questore di Foggia e il comandante dei Carabinieri di Manfredonia, sta lavorando. Ha già cominciato a frequentare gli uffici comunali e sta prelevando carte. Chiediamo agli attuali e ai vecchi amministratori di darci delle spiegazioni: non è possibile che una cosa del genere nasca dal nulla”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright