The news is by your side.

Sanità/ Stop ai ticket di 2 euro

4

Mozione alla Regione.

 

Abolire il ticket di due euro per le prenota­zioni di visite specialistiche effettuate in farma­cia. La richiesta è stata presentata ieri durante il Consiglio regionale da esponenti di entrambi gli schieramenti che hanno chiesto – con una mozione – che il co­sto sia a carico del fondo sanitario regionale. «In farmacia.,… ha spiegato Zullo (FI) – si recano soprat­tutto anziani e disabili. E’ assurdo gravarli di un ulteriore costo, che si aggiunge all’euro pagato su ogni ricetta e ai 10 per le visite specialistiche più il ticket». Più articolato l’ordine del giorno di Pino Romano, Antonio Maniglio e Filippo Carac­ciolo (Pd), che prevede anche di sospendere l’ef­ficacia dell’intera delibera del luglio scorso che ha previsto il costo di due euro. L’assessore re­gionale alla Salute, Donato Pentassuglia, si è det­to disponibile a vagliare la proposta in commis­sione. Ieri, intanto, il Consiglio ha approvato al­l’unanimità il ddl che modifica la legge regiona­le 5/2014, consentendo al titolare della farmacia di essere sostituito temporaneamente da un altro farmacista regolarmente iscritto all’albo. Ap­provato anche il ddl contenente le norme in ma­teria di costituzione, composizione e funziona­mento del collegio di direzione delle Asl. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright