The news is by your side.

´Parcogiochi´: in aula per studiare le tradizioni enogastronomiche del Gargano

5

Si è svolta presso il Castello di Manfredonia, alla presenza degli Assessori all’Istruzione ed ai Dirigenti scolastici dei Comuni del Gargano e a quella della dott.ssa Annamaria Tunzi, Dirigente della Soprintendenza della Puglia, la presentazione della 3^ edizione di ‘ParcoGiochi’ il progetto di educazione ambientale e civica voluto dal Presidente dell’Ente Parco Stefano Pecorella. Il nuovo anno scolastico si concentrerà sul recupero della memoria legata alle tradizioni enogastronomiche: focus sui nostri piatti tipici e le loro modalità di preparazione, ed alle piante officinali ed i preparati che erano capaci di ottenere i nostri nonni, tra infusi, decotti ed unguenti.
Il progetto ‘Parcogiochi: Saperi e Sapori’ proposto dall’Ente Parco, intende portare bambini e ragazzi alla scoperta dei tesori del Parco: reperti archeologici, gli antichi sapori, le materie prime del territorio, le produzioni tipiche e le tradizioni di ieri e di oggi e il recupero della memoria storica locale,in tutte le sue forme.

“L’enogastronomia è l’emblema dell’aggregazione – ha spiegato il Presidente Pecorella – di convivialità e rappresenta la sintesi di tutti gli elementi del nostro territorio. Sarà importante – ha aggiunto Pecorella – lo studio teorico e pratico delle erbe officinali autoctone che pericolosamente rischiano l’estinzione”.

Obiettivo principale: far conoscere ed amare il Gargano a coloro i quali rappresentano la futura classe dirigente.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright