The news is by your side.

Mattinata/ Gargano Running, bilancio positivo

6

L’Amministrazione Comunale traccia un resoconto di una manifestazione che ha richiamato sul promontorio atleti anche da fuori Italia. Oltre tremila atleti in 4 giorni, la ricaduta senza precedenti per il turismo.

 

Calato il sipa­rio sui tre giorni della prima edizione della Gargano Running Week nel centro garganico si fa un primo bilancio in vista degli appuntamenti 2015 e 2016. «L’evento è riuscito per tante ra­gioni, le stesse ragioni che, a boc­ce ferme, impongono di formu­lare ringraziamenti dovuti al la­voro ed all’ entusiasmo di quanti hanno apposto il loro tassello nel puzzle complessivo di questa straordinaria manifestazione», sottolinea il sindaco Michele Prencipe, «Si è visto un intero paese partecipare attivamente alla manifestazione, sentendo­sene parte integrante. Ed il ri­ferimento è in primo luogo ai numerosi volontari che hanno presidiato i tracciati di gara, gli info point e gli stand dedicati. E stata un’ulteriore prova di quan­to il tessuto associazionistico possieda una vitalità impareggiabile». La giunta comunale ha stan­ziato ventimila euro per l’orga­nizzazione del cartellone degli eventi che si sono aggiunti al finanziamento della Regione Pu­glia con Puglia Promozione per complessivi settecentocinquan­tamila euro. «Grazie al Consor­zio Gargano lncoming, che ha curato il cartellone degli eventi, assicurando servizi di qualità ed un’ organizzazione all’altezza dell’ evento e a tutti gli operatori turistici e commerciali per lo spirito di accoglienza che hanno dimostrato. Un grazie al parroco don Francesco La Torre e a tutte le associazioni che gravitano at­torno alla parrocchia per la di­sponibilità dimostrata ed il loro apporto collaborativo e ai ragaz­zi dell’Istituto comprensivo di Mattinata, al dirigente scolastico ed al personale docente e non, che hanno animato la giornata di sabato e che, con i loro di­segni, hanno contribuito a ren­dere ancora più scenografica la location dell’evento, dice anco­ra il sindaco che infine aggiun­ge: «Per quanto concerne i run­ners, quanti hanno partecipato alle gare raccontano di corridori letteralmente in estasi davanti a paesaggi mozzafiato e a sentieri che sembrano disegnati natural­mente, per la pratica sportiva: a loro va la nostra gratitudine soprattutto per averci ricordato della bellezza struggente di que­ste territorio. Infine un ringraziamento che parte dal cuore va a Davide Orlandi, organizzatore della manifestazione e a Filippo Mantuano che ha fortemente vo­luto e contribuito a realizzare questo piccolo sogno»,

Francesco Bisceglia 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright