The news is by your side.

Manfredonia – Tentata estorsione ai danni della nuora, arrestato 67enne

6

Aveva messo in atto una vera e propria estorsione ai danni della nuora. Con questa accusa i carabinieri di Manfredonia hanno arrestato Raffaele Trotta, di 67 anni. In base a quanto denunciato dalla donna, la vicenda era iniziata dopo che lei e suo marito avevano deciso di separarsi continuando comunque a condividere il tetto coniugale fino al termine dell’iter legale, soprattutto per tutelare i loro tre figli minori. La soluzione, tuttavia, aveva scatenato l’ira del suocero. Quasi immediate le condotte persecutorie. Tra gli episodi raccontati, sebbene mai denunciati, ci sono pedinamenti e danni agli pneumatici dell’auto ma questo è ancora al vaglio degli inquirenti. A spaventare la donna, inducendola a ricorrere alle forze dell’ordine, è stato quanto accaduto venerdì scorso intorno alle 20.00, mentre era a bordo della propria autovettura insieme a un amico. Il suocero si è avvicinato al finestrino della nuora e, puntandole un coltello alla gola, le ha intimato di lasciare la casa del figlio entro due giorni, sennò l’avrebbe ammazzata. Immediata la denuncia, supportata anche dal racconto del testimone oculare. Raffaele Trotta è stato arrestato e dovrà rispondere di tentata estorsione mentre continuano le indagini per accertare anche la responsabilità dell’uomo rispetto alle condotte persecutorie.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright