The news is by your side.

“Anche i servitori e i garzoni della Marchesa dovevano pagare le tasse della Regia Camera”

7

E’ quello che si evince  un documento rinvenuto presso l’archivio di stato di Napoli dal sottoscritto.

 

Correva l’ anno del signore 1603, il 14 novembre di quell’anno il capitano di Vico Monte Sant’Angelo compariva presso la regia camera per conto della propria Università esponendo la relazione: "Sono molti i cittadini di essa tra i quali  stanno per servitori e garzoni con la marchesa di detta terra ed hanno preteso ,e pretendono godere ed esserne franchi delle gabelle sotto il pretesto che stanno ai servizi di detta marchesa. Essendo però anche cittadini di detta terra  non debbano godere di immunità dal momento che nulla ha fatto supporre che la marchesa ne abbia fatto  opposizione  volendo farsene protezione  o debito  si ordina con la presente di comandare e ordinare che a rispetto di quei servitori e garzoni che tiene detta  marchesa per servizio suo e di sua Masseria  in detta terra ,essendone cittadini  e abitanti per ordinaria abitazione ,non mostrando però esserne in altra parte del regno  o che siano franchi, di ingiusto privilegio ,debbano pagare e contribuire in le gabelle predette così come pagano e contribuiscono tutti gli altri cittadini  di essa terra  ,e così si esegui,Napoli,14/11/1603.

FIRMATARI: JEAN ALONSO TREARESONELS , PETRUS ANT. MASTULLO, HAYEL TERRUSI M° ACTOR, OCTAVIUS PELLEGRINUS.

Giuseppe Laganella
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright