The news is by your side.

La marchesa di Vico – 6° parte –

4

Che però stante il decretto sudetto seguiva la morte di detto Ill.mo Don Nicolò Antonio Spinelli rifiutante il 17/11/1660  dall’Ill.mo D.Troiano Spinelli suo figlio fu denunciatala morte e il 22marzo 1668 fu spedita significatoria di ducati 1239.2.3 contro detto Ill.mo Don Troiano per l’entrate feudali della metà del lago ,Defesa e territorio di Varano e per anno 1284.3 di fiscali feudali sopra Castrovillari per morte di detto Ill.mo Nicolantonio sudetto padre e significatoria e Relievo 70.A.143. Quello mi occorre rappresentare per servizio del regio fisco circa la riferita successione  di detta terra di Vico ,e metà del lago di Varano sono le seguenti copie dei relevio.
Nell’anno 1633 l’Ill.mo Don Antonio Spinelli duca d’Aquara denunciò la morte di Donna Maria Caracciolo sua madre ,e il medesimo Don Antonio si assentò in cedolario e poi l’Ill.mo Colantonio Spinelli rifiutò inell’anno 1651 seguita morte detta terra di Vico all’Ill.mo don Troiano Spinelli suo figlio,che pare vi sia diversità di nome da Antonio a Colantonio ,che quando fosse così si doveva pagare un relevio alla regia corte e detta parte si dice non vi sia diversità di nome ed essere una medesima persona  Antonio e poi Colantonio e anche si rifiuta come di sopra fu fatto in beneficio dell’Ill.mo don Troiano Spinelli e oggi Don Francesco Troiano Spinelli rifiuta detta terra e metà di feudo come sopra all’Ill.ma Donna Angela Spinelli principessa di Tarsia sua figlia che similmente pare vi fosse di nome da Troianoa Francesco Troiano ,che quando ciò fosse si doveva un altro rilevio a beneficio della Regia Corte e dalla parte di dice essere unico il nome di D.Troiano e D.Francesco Troiano non devesi Relevio alcuno.Non però per giustificazione del suddetto è stata dalla parte prodotta scrittura alcuna : Rimettendomi circa il suddetto al prudentissimo parere di vostra Eccelenza.

Continua-
Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright