The news is by your side.

IMU/ Solo un mini rinvio, Puglia Agricola beffata

4

Si pagherà entro il 26 gennaio e non più entro giugno.

 

Se la voce venisse confermata (e i presupposti perché ciò si ve­rifichi ci sono tutti), saremmo di fronte a una beffa con la B maiu­scola per gli agricoltori. Dopo il die­trofront- sia pure sotto forma di rinvio a giugno- per il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli (la sca­denza «naturale» è il 16 dicembre), negli ambienti governativi si dà per certo un mini-rinvio di un solo mese (al 26 gennaio) – e non più di sei. La squadra capitanata da Renzi si impegnerebbe in seguito a verificare chi, fra gli agricoltori, risultasse in credito. Un casotto (con il retrogu­sto di inganno). Si darebbe il via al valzer dei Conguagli. Il mini-rinvio sarebbe motivato dalle regole di contabilità europea che non permettono di accertare per quest’an­no un’entrata destinata a diventare effettiva così tardi. Rabbia in Pu­glia. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright