The news is by your side.

Vico/ La bottega dei sogni e The laser xtreme aiutano il Gargano

7

Nella prima settimana di settembre una violenta ondata di maltempo ha colpito il Gargano. Nell’arco di sei giorni le stazioni meteo hanno misurato una quantità di pioggia paragonabile a quella che, nelle stesse zone, dovrebbe in media cadere annualmente.  Sono morte due persone e ci sono stati danni ingentissimi all’agricoltura e alle attività turistiche e commerciali. Una delle due vittime si chiamava Antonio Facenna, ed era un giovane allevatore di 24 anni, travolto dal maltempo mentre stava andando nella sua masseria per controllare gli animali. Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, nel suo discorso inaugurale della Fiera del Levante, lo ha così ricordato: "Mentre mi accingo a congedarmi, penso proprio ad Antonio Facenna e alla sua generazione, ai suoi sogni e alla sua masseria che diventerà una masseria didattica come ho promesso ai genitori. Se ho fatto qualcosa di buono in questi dieci anni e in tutta una vita, vorrei dedicarlo proprio ad Antonio: è lui l’eroe della nostra storia". L’associazione teatrale "La bottega dei sogni" di Sarnico (BG) e "The laser xtreme" di Castegnato (BS) vorrebbero contribuire alla creazione della masseria didattica dedicata ad Antonio e per questo hanno pensato di replicare "Mythos", laser light & multimedia show, con la direzione artistica del performer Andrea Verzicco, gia’ messo in scena lo scorso giugno al cine-teatro Junior di Sarnico e di devolvere le offerte alla "Masseria Didattica Antonio Facenna". Per ricordare un ragazzo semplice e gentile, bravo studente e pastore per passione, la cui vicenda appare oggi come l’emblema struggente della voglia di non rassegnarsi e dell’orgoglio della propria storia. In questa iniziativa "La bottega dei sogni" e "The laser xtreme" sono sostenuti dal patrocinio del comune di Sarnico e dei comuni di Vico del Gargano e di Carpino della provincia di Foggia, rispettivamente il paese dove viveva Antonio Facenna e la cittadina dove si trova la masseria. Mettendo in scena "Mythos", "La bottega dei sogni" e "The laser extrem" si associano al progetto "Il mio Gargano", ideato da Neri Marcorè e Paolo Sassanelli, che ha portato alla realizzazione di "Strano Paese", una bellissima canzone sul Gargano, con la musica di Umberto Sangiovanni e la Daunia Orchestra, ed un testo scritto dal famoso fumettista Andrea Pazienza nei primi ’70. Ad interpretarla sono un gruppo di attori e musicisti che con entusiasmo hanno aderito a questo atto di amore nei confronti di una terra bella, complessa e contraddittoria. I partecipanti sono: Dino Abbrescia, Luca Argentero, Michele De Virgilio, Alessandro Greco, Bianca Guaccero, Lillo, Neri Marcorè, Carlo Massarini, Gino Nardella, Pio e Amedeo, Luigi Samele, Paolo Sassanelli, Lunetta Savino, Emilio Solfrizzi e Savino Zaba. Tutti insieme si sono prestati gratuitamente a cantare le parole scritte da Andrea per il Gargano. Oltre al brano, un video girato da Luciano Scarpa e supportato da "Puglia Sounds", il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale, unisce immagini legate alla cronaca dell’alluvione a momenti di registrazione degli artisti in sala d’incisione. Andrea Pazienza scriveva, a metà degli anni ’70, il testo di una canzone per la sua terra, il Gargano. Un testo conservato da Giuliana Di Cretico, mamma di Andrea, con cui aveva espresso il suo infinito amore per il Gargano vissuto dalle esperienze giovanili tra San Menaio e Peschici. Da queste parole inedite il musicista Umberto Sangiovanni (compositore e autore della produzione di DauniaOrchestra) ha realizzato la canzone "Strano Paese". L’obiettivo è quello di utilizzare il brano STRANO PAESE per sensibilizzare l’opinione pubblica ad aiutare, in questo momento difficile, le popolazioni garganiche colpite dall’alluvione degli inizi di settembre, che ha devastato proprio i luoghi più amati e più raccontati dal fumettista: San Menaio, Calenella, Peschici. I proventi derivanti dalla vendita on-line del brano serviranno al sostegno del progetto di ripristino della Masseria di Antonio Facenna. Se si vuole contribuire al progetto si può assistere allo spettacolo "MYTHOS", che l’associazione "La bottega dei sogni" e "The laser xtreme" metteranno in scena nei giorni 19/12/2014 alle ore 21.00 e 20/12/2014 alle ore 21.00 presso il cine-teatro Junior di Sarnico. "Mythos", ideato da Marco Inselvini, affermato laser designer, con la collaborazione de " La bottega dei sogni", è uno show di notevole impatto visivo, coreografico e scenografico. È un mito completamente originale, scritto da Marco Inselvini, Pasquina Rinaldi e Sonia Mancuso, che narra lo scontro tra il bene ed il male. La storia è ambientata all’epoca della civiltà sumerica. Lo spettacolo, il cui cast e’ composto da bergamaschi e bresciani, utilizza 5 sistemi laser e sistemi di proiezione su un enorme schermo d’acqua, controllati da workstation grafiche ad alta potenza, che permetterà di ottenere immagini fluttuanti nell’aria. Le musiche, coinvolgenti, aiuteranno il pubblico ad immergersi nel mondo dove la storia è ambientata. Si può contribuire al progetto anche acquistando il brano "Strano Paese" su iTunes oppure effettuando una donazione volontaria sul conto corrente della banca BCC San Giovanni Rotondo intestato "Masseria Didattica Antonio Facenna" IBAN IT92H0881078330000020014000. Anche la parrocchia di Sarnico contribuisce al progetto permettendo l’utilizzo del cine-teatro Junior di Sarnico da parte del cast di "Mythos".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright