The news is by your side.

Comune di Vieste – Delibera del Consiglio comunale sulla Tari –

7

Giovedì 18 dicembre si è tenuto il Consiglio comunale proposto dai Consiglieri comunali Clemente, De Vita, Montecalvo e Spina Diana, che ha trattato della Gestione del Servizio di Raccolta rifiuti e spazzamento nel Comune di Vieste, piano finanziario e tariffe TARI – Atto di Indirizzo.  Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità due dei quattro punti proposti, ed un terzo punto è stato approvato solo in parte. I punti approvati (secondo e quarto della proposta) sono quelli di sottoporre alla Commissione consiliare competente per materia, prima che approdino in Consiglio,  sia la discussione e valutazione delle proposte sul piano industriale dell’Aro Fg1 che il piano di lotta all’evasione. Approvato solo in parte il primo punto con la concessione di agevolazioni – pari all’ultima rata TARI – alle famiglie disagiate con cinque componenti ed oltre, previa verifica della possibilità dell’applicazione delle agevolazioni già dal 2014. Non sono stati condivisi dalla maggioranza e dal Pd due punti essenziali per la risoluzione delle problematiche legate alla riduzione del costo del servizio e delle tariffe. Il primo sulla convocazione di un consiglio comunale per l’approvazione di un nuovo piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani per l’anno 2014 al fine di rideterminare le tariffe. La rideterminazione delle tariffe è necessaria se si tiene conto dei dati errati del corrente anno ed è opportuna per affrontare il 2015 con idee chiare e corrette. Il secondo punto sulla valutazione e contestazione dei servizi che la Sieco non ha svolto negli ultimi otto/nove anni, compreso la raccolta differenziata. Questi i sono i fatti. Ai cittadini viestani le conclusioni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright