The news is by your side.

Trasporti Puglia/ Giannini, avremo sistema di eccellenza

7

Il lungo e ostacolato progetto per il raddoppio ferroviario Termoli-Lesina (32 km ancora a binario unico sulla linea Adriatica) ieri – come aveva assicurato due settimane fa il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio al direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso nel corso della visita a palazzo Chigi) ha fatto un fondamentale passo in avanti: il Pre Cipe (l’organo tecnico presieduto dal sottosegretario Luca Lotti) ha iscritto, con parere tecnico favorevole, il progetto all’esame della prossima seduta del Cipe.

 E ha detto sì anche alla prescrizione avanzata dalla Regione Molise, che prevedeva la valutazione della modifica di tracciato nei pressi di Campomarino (lotto numero 2), l’eliminazione del viadotto e il trasferimento dei binari dalla costa all’interno, con una galleria naturale di quasi due chilometri e una galleria artificiale di 900 metri. Proposta questa, diversa rispetto al progetto originario di Rfi che potrebbe far aumentare notevolmente i costi e dunque bloccare l’intera opera. Per la Regione Molise (nel cui territorio insistono due lotti non ancora finanziati) l’approvazione da parte dell’organo tecnico rappresenta una vittoria politica che «premia la testarda opposizione che ha ritardato di fatto l’avvio del progetto». Non a caso ieri l’assessore Pierpaolo Nagni ha commentato che «il passaggio al Pre Cipe rappresenta la penultima, ma importantissima fase di una giusta rivendicazione che la Regione Molise, coadiuvata dalle amministrazioni locali di Campomarino e Termoli, ha portato avanti con tenacia e testardaggine al tavolo del Governo». «Soltanto un anno fa – ha ricordato l’assessore molisano – tutto questo sembrava impossibile ed ora siamo ad un passo da un’azione che rilancerà la nostra costa e il ruolo del Molise». L’assessore infine conclude che: «Laddove, come sembra, il risultato dovesse andare in porto, sarebbe una vittoria complessiva del governo regionale e del presidente della Giunta Paolo Di Laura Frattura che ha saputo tener testa di fronte alle pressioni della Regione Puglia. Un merito va poi riconosciuto anche al  Presidente del Consiglio Vincenzo Niro che ha condotto l’operazione congiunta con le Regioni dell’Abruzzo e della stessa Puglia».

 

 

 

 

——————————————————————————————————-

Una conoscenza messa sull’avviso

Non aspettare che qualcuno abbia bisogno di cercarti
FATTI TROVARE – FA-TTI TRO-VA-RE……
Il sito Web OndaRadio con i suoi oltre 6mila contatti al giorno, che generano in un anno due milioni di utenti e più di 11milioni di pagine lette ti offre una vetrina unica – UNI-NI-CA per la comunicazione della tua azienda.
Chi ti dà più visibilità ?

Due milioni di CONTATTI ti hanno già trovato su OndaRadio

OndaRadio….ti serve !!!

——————————————————————————————————— 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright