The news is by your side.

Vieste/ Avviso aggiornamento Piano triennale di prevenzione della corruzione (P.T.P.C.)

3

E del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (P.T.T.I.) – Triennio 2015 – 201

 

IL SEGRETARIO GENERALE – RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Premesso che

•    La legge 6 novembre 2012,n.190 recante “ Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”(legge anticorruzione) prevede l’adozione da parte di tutte le Pubbliche Amministrazioni, entro il 31 gennaio di ciascun anno, di un Pano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.), che effettui l’analisi e la valutazione dei rischi specifici di corruzione e, conseguentemente, le misure organizzative per la loro prevenzione;
•    In data 11 settembre 2013 è stato approvato con deliberazione CIVIT ( ora ANAC) n. 72 il Piano Nazionale Anticorruzione per il triennio 2013-2015, contenente indicazioni su contenuti e modalità di redazione e adozione dei piani,
•    Il Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 concernente il “ Rordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, Trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” in esecuzione di quanto prescritto dall’art.1, comma 35 della legge 190/2012, prevede, all’art.10, l’adozione del Piano Triennale per la Trasparenza e l’Integrità;
•    L’Intesa sottoscritta il 24/07/2013, in Conferenza Unificata, secondo quanto previsto dall’art.1,comma 60 della legge 190/2012, ha previsto che, in fase di prima applicazione, gli Enti Locali adottano e pubblicano sul proprio sito istituzionale il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e il Piano Triennale per la Trasparenza e l’integrità  entro il 31 gennaio 2014;
•    Con delibera  della  Giunta comunale n. 13 del 30 gennaio 2013, previa consultazione di soggetti esterni, portatori di interessi,  è stato approvato il  piano triennale per la prevenzione della corruzione per il triennio 2014-2016 contenente anche il programma triennale per la trasparenza  e il codice di comportamento dei dipendenti;
•    È in fase di elaborazione l’aggiornamento del suddetto piano per il triennio 2015-2017. Al fine di assicurare la più ampia partecipazione di tutti i portatori di interesse interni ed esterni nella procedura di che trattasi, ciascun interessato è invitato a formulare proposte ed osservazioni, delle quali si terrà conto ai fini della elaborazione dei succitati documenti.

RENDE NOTO

Il comune di Vieste avvia la procedura di partecipazione finalizzata alla definizione e all’adozione del 1° aggiornamento del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione  (P.T.P.C.), del  Piano Triennale per la Trasparenza e l’integrità (P.T.T.I.) e del codice di comportamento dei dipendenti per il triennio 2015/2017 aperta alle Organizzazioni Sindacali, alle Associazioni dei consumatori e degli utenti, agli Ordini professionali, ai soggetti imprenditoriali, ai portatori di interessi diffusi e, in generale, a tutti i soggetti che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dal Comune.
Al fine di agevolare l’apporto dei contributi mirati, si rendono disponibili il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione  (P.T.P.C.), il  Piano Triennale per la Trasparenza e l’integrità (P.T.T.I.) e il codice di comportamento dei dipendenti pubblicati sul sito istituzionale nella sezione “ Amministrazione Trasparente” sottosezione “ Disposizioni generali” -“ Programma per la trasparenza e l’Integrità.
I soggetti interessati, possono presentare, entro il 22 gennaio 2015, all’ufficio di protocollo del comune ovvero a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: segretariogenerale@comune.vieste.fg.it, eventuali proposte e/o osservazioni in merito ai contenuti del P.T.P.C. e P.T.T.I.
Il presente avviso è pubblicato nell’Albo Pretorio on line del comune e sul sito istituzionale dell’Ente www.comune.vieste.fg.it, nella sezione Amministrazione Trasparente.

                                     IL SEGRETARIO GENERALE
                        Responsabile della Prevenzione della Corruzione
                                   Dott.sa Maria Maddalena Soccio


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright