The news is by your side.

Regione/ Fascicolo del fabbricato, da Confedilizia plauso all’ abrogazione decisa in Consiglio

7

“Amati ha ammesso l’errore: se ci sono edifici in pericolo, ne rispondono tutti”.

 

 La Confedilizia pu­gliese esprime soddisfazione per la decisione unanime del consi­glio regionale di cassare la legge relativa al cosiddetto fascicolo del fabbricato. «A livello locale e nazionale, la Confedilizia è sem­pre stata contraria alla istituzione di questo "fascicolo" – dice il presidente Francesco Zippitel­li – poiché i proprietari di im­mobili, già provati da una intol­lerabile fiscalità al limite dell’esproprio, non sono dispo­nibili a sopportare spese inutili solo per compiacere coloro che dall’applicazione di leggi di que­sto tipo sperano di trarre lauti guadagni». Confedelizia esprime anche «soddisfazione» nel prendere atto che ci sono ammini­stratori disponibili a riconosce­re di avere sbagliato a porsi come "grandi sostenitori" della legge» quali Fabiano Amati. «Sconcerto e smarrimento», invece, «nel leg­gere lo stupore dell’ex assessore che ritiene errata l’eliminazione dell’intera legge e non solo la par­te concernente i privati. È legit­timo chiedersi se, in mancanza della legge, davvero non s’inter­viene in caso d’urgenza per la sicurezza degli edifici pubblici. Pur senza la legge in questione, i privati sono tenuti, sin dal codice napoleonico, a compiere le opere necessarie per la sicurezza e ne rispondono in caso di danni provocati da incuria”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright