The news is by your side.

Basket/ La Bisanum Viaggi Vieste mantiene l’imbattibilità casalinga

7

Dopo la scoppola di Cerignola, all’Omnisport arriva la Murgia Basket Santeramo, fanalino di coda del campionato. Coach Desantis deve rinunciare a Castriotta infortunato e rinuncia a Guede per scelta tecnica
portando in roster 3 giovani dell’Under 17, Lauriola, Pietrafesa e Ruggieri in aggiunta al giovanissimo Vescera.

Quintetto di partenza che non vede la presenza di Nick Neal (reduce dall’infortunio di Cerignola) con Mirando in cabina di regia e Pietrafesa a dar manforte a Williams sotto i tabelloni. Pronti, via e si capisce subito che non sarà una partita esaltante, sia per la scarsa concentrazione dei ragazzi viestani, sia per la pochezza degli avversari a cui va comunque il merito di continuare un campionato che li vede fanalino di coda con soli 2 punti. Primo quarto che si chiude con il parziale di 18 a 6 per i ragazzi di coach Desantis. Il secondo quarto vede l’ingresso in campo di un nervoso Neal che sbaglia anche le cose più semplici con i ragazzi ospiti che trovano la via del canestro con più regolarità chiudendo con parziale di 16 a 20 per gli ospiti complice la poca aggressività della Bisanum, in fase difensiva che perde anche Mirando per una distorsione alla caviglia. Si va negli spogliatoio sul risultato di 34 a 26 per i garganici. Dopo il riposo si torna in campo con il Santeramo che piazza subito un parziale di 7 a 2 portandosi a soli 3 punti dalla squadra di casa. A questo punto la Bisanum inizia a giocare come sa, con una buona circolazione di palla che riesca a mandare al tiro con più regolarità i giocatori tanto da piazzare un parziale di 17 a 0 chiudendo il quarto in vantaggio di 20 punti 53 a 23. Ultimo quarto giocato sul velluto e visto il vantaggio sostanzioso, il coach viestano manda in campo l’esperto Monacis con i giovanissimi Sunshine, Vescera, Lauriola, Pietrafesa e Ruggieri. Ottima la prova di Lauriola, che taglia in due la difesa ospite con le sue penetrazioni e di Pietrafesa che lotta senza timori nel pitturato. Il match si chiude sul 68 a 41 per la Bisanum Viaggi Basket Vieste che in vista della ostica trasferta di domenica prossima a Castellaneta dovrà cambiare atteggiamento e approccio alla partita se vorrà tornare a casa con 2 punti in più in classifica.Intanto in settimana si sapranno gli esiti delle visite per Castriotta e Mirando nella speranza che possano tornare disponibili il prima possibile viste le difficili partite che attendono i cestisti garganici.
    
Parziali:18-6/16-20/19-7/15-8.

Tabellini:Sirena 15, Devita 14, Williams 13, Mirando 6, Neal 3, Pietrafesa 6, Lauriola 5, Vecera 2, Monacis 4, Ruggieri.
    
    
    
    La classifica aggiornata dopo la 2^ di ritorno:

1 BK A. Manfredonia 24

2 Olimpica Cerignola 22

3 Bisanum Viaggi Vieste 20

4 Diamond Foggia 20

5Adria Pall. Bari 20

6 Virtus Ruvo di P. 18

7 Libertas Altamura 18

8 Invicta Brindisi 16

9 New BK 99 Lecce 16

10 BK Fasano 14

11 Valentino Bk Castellaneta 14

12 Angiulli Bari 4

13 Murgia Santeramo 2

14 Cestistica Barletta 2


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright