The news is by your side.

Foggia/ I tre Musei provinciali e l’Osservatorio del turismo rischiano di chiudere

6

Dopo 20 anni di servizio i 31 dipendenti part-time che vi lavorano stanno per essere licenziati.

 

 I lavoratori, attualmente in stato di agitazione permanente proclamato dalla CGIL Filcams, in attesa di essere convocati dal Prefetto, hanno indetto una conferenza stampa Giovedì prossimo. “Il Museo di Storia Naturale, il Museo Interattivo delle Scienze e il Museo del territorio, tre importanti contenitori culturali per la città, la provincia e l’intera regione, insieme ai servizi che da vent’anni anni essi offrono ai cittadini, saranno cancellati dal panorama culturale pugliese. La convenzione tra Provincia e società in house Diomede S.r.l. (di proprietà provinciale al 100%) per la gestione dei servizi Museali e Turistici, è quasi scaduta e non si registra ancora da parte dell’Amministrazione la formalizzazione della volontà di continuare ad erogare i servizi ai cittadini. Tutto ciò mentre le prenotazioni delle attività didattiche nei musei da parte delle scuole di tutta la provincia, come ogni anno, registrano quasi il tutto esaurito nei prossimi mesi.”


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright