The news is by your side.

Isole Tremiti – E’ morto Pio Fumo

6

 

In ricordo di Pio Fumo
Pio Fumo, purtroppo, non è più tra noi.
E, insieme a lui, è sparita una delle voci più grandi e autorevoli della Cultura storica, poetica e letteraria del nostro territorio, in particolare per il grande Amore che ha sempre nutrito per le Isole Tremiti, da quando era bambino e fino alla sua morte.

Con lui le Tremiti hanno perso il loro Vate, che, tra l’altro, componeva le Odi alla Madonna per la festa di Santa Maria a Mare. Ci auguriamo che il Comune di Tremiti si faccia promotore e supporti iniziative e progetti in ricordo di un suo grande cittadino onorario.

Vogliamo condividere sentimenti e momenti belli che ci ricordano Pio, per  i tanti lettori che hanno conosciuto, apprezzato e stimato il suo grande spessore culturale, umano e morale.

E lo facciamo, oltre che con le testimonianze di grande affetto, come quelle della famiglia di Franca Santoro, che gli è stata sempre vicino, con tre immagini emblematiche che ci arrivano da tre amici : una bella e significativa foto di Pio, scattata da Flavia Franceschini in una delle tante estati alle Tremiti ; la magica poesia Vivere, dedicata, alcuni anni fa, alla presentazione del primo libro di Maria Carmela Mugnano a San Domino; le profonde parole che ci ha trasmesso Gaetano Simone, amico caro degli ultimi anni sulle Isole  “… Comunque sia egli rimane a Tremiti… e, in ogni momento in cui potrò tornare a Tremiti, so di trovarlo in ogni baia, in ogni roccia e in ogni goccia d’acqua che solo lui ha saputo descrivere e raccontare…”

Pensiamo di non dover aggiungere altro a un’espressione che descrive pienamente  quello che noi tutti sentiamo nei nostri cuori.

Grazie Pio!


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright