The news is by your side.

Fatturazione elettronica e svolta digitale, arrivano anche in Capitanata i Digital Champion

3

Addio vecchia fattura. Dal prossimo 31 marzo chi fornisce beni e servizi alle Pubbliche Amministrazioni avrà l’obbligo di emettere fattura in formato digitale.  La norma trae origine dalla Finanziaria del 2008 e lo scorso 6 giugno è entrata in vigore per i fornitori di ministeri, agenzie fiscali ed enti previdenziali, ma sarà la data del 31 marzo a segnare il vero avvento della svolta digitale a cui dovranno adeguarsi non solo le imprese, piccole o grandi che siano, ma anche i professionisti, le stesse Pubbliche Amministrazioni e gli intermediari. Dunque il cambiamento coinvolgerà un’ampia fascia di soggetti. A prendere il posto del documento cartaceo, destinato ad andare in soffitta, pena il mancato pagamento degli importi concordati, sarà un file Xml che verrà inviato alla Pubblica Amministrazione attraverso il sistema di interscambio dell’Agenzia delle Entrate che riceverà le fatture, svolgerà i controlli e le girerà alle amministrazioni destinatarie. Il passaggio dal vecchio al nuovo metodo di fatturazione imporrà di certo ai soggetti coinvolti una vera e propria full immersion nell’universo digitale, in molti casi si tratterà di acquisire padronanza con le nuove prassi in tempi estremamente brevi. Ecco perché l’Unione Europea ha predisposto un nucleo di professionisti specializzati. Si tatta dei Digital Champion: nella fase di switch spettera’  a loro il compito  di offrire assistenza a imprese e pubbliche amministrazioni. Il numero dei cosiddetti campioni digitali in Italia arriverà a 8mila, divisi tra i vari comuni, nella sola provincia di Foggia ne saranno 20. Conosceremo Salvatore Severo,  il Digital Champion attivo a Foggia città, nel corso dell’approfondimento di TGE Focus di oggi, subito dopo l’edizione del telegiornale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright