The news is by your side.

Regionale Juniores/ A.Vieste – Apricena 8 – 4

4

Si è conclusa 8 a 4  la sfida tra i ragazzi dell’Atletico Vieste  e i pari età dell’Apricena, valevole per la 21^ giornata del campionato regionale Juniores.

Ormai si è capito, il Vieste è diviso in due parti, l’attacco e la difesa. Da una parte lo spettacolo, il bello del calcio, le azioni più dirompenti, dall’altra i disastri, le disattenzioni, le amnesie. Se da un lato il Vieste  ha spinto con la sua migliore arma, appunto l’attacco, dall’altra, almeno fino alla metà del secondo tempo, ha sofferto i colpi degli ospiti che, seppure sono stati pochi, hanno fatto rimanere con il fiato sospeso i tifosi viestani accorsi  a sostenere la squadra. Ma ciò che conta è il risultato, realizzato dal ritrovato De Luca, autore di una quaterna e,  dagli zampini dei soliti Campaniello, Monacis, Coco e Ragni. La partita sembra iniziare nel peggiore dei modi per i locali praticamente ferma sulle gambe, infatti dopo soli 15 minuti  dal fischio d’inizio è la squadra ospite a portarsi sul doppio vantaggio, con due  azioni simili, regali impacchettati della retroguardia viestana agli attaccanti avversari  e pallonetto ha scavalcare Ragno in uscita. Il Vieste non ci sta e inizia un forcing che vedrà la squadra ospite praticamente chiusa e schiacciata nella propria metà campo per tutto il resto della gara.
Ed è proprio quando il primo tempo sembra volgere al termine, che la
compagina viestana trova la forza per ribaltare il risultato al 31′
con De Luca che trasforma un rigore concesso per l’atterramento di
Sicignano, poi al 38′ con Campaniello che dai 25 metri lascia partire
un tiro che imprime alla sfera una traiettoria strana (la maledetta
alla Pirlo) che inganna l’estremo difensore avversario e al 44′
ancora con De Luca abile ha sgusciare tra le maglie della difesa
ospite. La prima frazione si chiude con il punteggio di  3 a 2 a
favore dei locali. La ripresa di gioco comincia cosi come era finita
la prima, e cioè con un Vieste più propenso alla fase offensiva e
con l’Apricena che sembra chiudersi sempre di più dietro la linea di
metà campo. La squadra viestana non sta a guardare e al 56′ arriva
la quarta rete ancora con De Luca, dopo una bella azione personale,
vero trascinatore della compagine viestana. Sembra quindi che la
partita sia finita, ma con la retroguardia locale, non si può mai
stare tranquilli ed infatti al 64′ la squadra ospite riapre la
partita realizzando la terza rete. Ma l’attacco del Vieste non si
ferma, continua a macinare gioco e passano appena due minuti per
vedere Monacis andare in gol dopo il suo ingresso in campo. Al 67′ la
squadra ospite sbaglia un rigore.  Al 72′ Coco con una punizione dal
limite realizza la sesta rete. Neanche il tempo di esultare che la
squadra ospite accorcia nuovamente il risultato. All’81’ contropiede
del Vieste dopo un’ errore dell’ Apricena su calcio d’angolo,
ripartenza manovrata della squadra locale, che spinge centralmente,
scegliendo appunto De Luca che dalla destra dell’ area di rigore non
può sbagliare il suo gol preferito. La festa continua per Ragni che
, a secco di gol in questa stagione in campionato, decide di farsi
perdonare tutto in questa partita. E’ proprio il giocatore del Vieste
che al 90′ s’inventa un’azione capovaloro in solitaria, partendo dal
limite della propria area di rigore, salta prima diversi avversari,
ritrovatosi solo davanti al portiere avversario lo mette a sedere e
con un destro rasoterra, chiude definitivamente la gara.

A.Vieste: Ragno, Solitro, Ragni, Coco, Sicuro (dal 56′ Chionchio), Armiento ( dal 63′ Monacis), Campaniello, Masanotti, De Luca, Santoro, Sicignano (dal 85′ Papagni)

a disp. Olivieri

all. Sante Lapomarda

Reti: al 5′ e 15′ (A), al 31′, 44′, 56′ e 81′ De Luca,al 38′ Campaniello, al 64′ (A),al 65′ Monacis, al 72′ Coco, al 73′ (A), al 90′ Ragni

Risultati
                                                                     
Vieste – Apricena             8 – 4

N.Andria – Celle S.V         3 – 0

Real Bat – Sammarco      5 – 0

Cerignola – Canosa          n.p.

M.S.Angelo – Carapelle     n.p.

Riposa Salvemini M.

Classifica

1) Cerignola     44 *

2) Salvemini M. 40

3) N.Andria       40

4) A.Vieste        37

5) Celle S.V.      25

6) Canosa         24*

7) Apricena       21

8) Carapelle      19*

9) Sammarco    16

10) Real Bat        16

11) M.S.Angelo   12*

*una partita in meno  

Prossima gara il 21.03.2015  

Apricena – N.Andria

Canosa – A.Vieste

Carapelle – Real Bat

Salvemini M. – M.S.Angelo

Sammarco – Cerignola

Riposa
Celle S.V.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright