The news is by your side.

Fuga dalle cattedre, 1251 prof pugliesi in pensione

7

Fuga dalle scuole pugliesi: 1251 docenti hanno deciso di andare pensione, molti anche prima del previsto.  Sono il 26 per cento in più rispetto all’anno scorso. Dal primo settembre quindi le scuole si svuoteranno e non tutte le cat­tedre riusciranno ad essere co­perte con le stabilizzazioni, a causa dei lunghi tempi di at­tuazione del disegno di legge sulla Buona scuola. In Puglia si rischia il collasso, soprattutto in province come Bari e Foggia. L’incremento della percentuale di insegnanti che hanno deciso di andarsene raggiunge a Bari il 42 per cento a Foggia il 43 per cento. A seguire ci sono la pro­vincia di Brindisi con il 29 per cento in più di docenti in pen­sione, Lecce con il 28 per cento in più e Taranto con il 21 per cento. Per un totale di 1.251 in­segnanti contro i 925 dello scorso anno. Va un po’ meglio per quanto riguarda il persona­le Ata, i collaboratori scolastici e i segretari amministrativi. Qui l’incremento è del 18 per cento.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright